02:17 giovedì 17.10.2019

Storie dimenticate

Home   >>  Rubriche - Storie dimenticate   >>  Articolo


foto di: C.d'A.
Ricordi al 4° di Gorizia
Lo Stormo ed Ernesto Botto

06-09-2011 - Ricordato a Gorizia l'80° anniversario della costituzione del 4° Stormo Caccia Terrestre, un anniversario che non poteva essere ignorato dall'Associazione Culturale 4° Stormo di Gorizia con il Direttivo sempre attento a "salvare la memoria" degli avvenimenti riguardanti la storia della nostra Aeronautica Militare.
Nei giorni 1 e 2 settembre quindi, di concerto con la sezione locale dell'Associazione Arma Aeronautica, sono stati organizzati degli importanti eventi con la partecipazione della cittadinanza che vide nascere nell'aeroporto cittadino nel settembre 1931 il Reparto di volo sulla cui Bandiera sono appuntate la Medaglia d'Oro e la Medaglia d'Argento al Valor Militare.
Il 1° settembre incontro nel Palazzo Comunale dei due sindaci delle città di Gorizia e Grosseto gemellate, Ettore Romoli ed Emilio Bonifazi, per uno scambio di saluti alla presenza del com.te Fulvio Chianese presidente dell'Associazione 4° Stormo e del sig Claudio Marega presidente della Sezione dell'Associazione Arma Aeronautica e del col. Michele Morelli Comandante del 4° Stormo.
Il giorno successivo, appuntamento nella zona nei pressi dell'aeroporto, sovrastata dal viadotto "4° Stormo" per lo scoprimento della targa della nuova via "col. Ernesto Botto" alla presenza dei Sindaci Romoli e Bonifazi, del Prefetto Maria Augusta Marrosu, del Comandante col. Morelli, dei Labari delle Associazioni d'Arma e delle sezioni viciniori dell'Associazione Arma Aeronautica, del gen. Rosso già Comandante del 4° Stormo ed altre Autorità civili e militari. Al termine, proseguimento della mattinata con lo scoprimento del Cippo per il pilota serg. Clemente Bonfatti della Scuola Caccia di Gorizia caduto nei pressi dell'aeroporto nel 1940, recuperato e restaurato a cura dell'Associazione 4° Stormo, che ha trovato sistemazione accanto al Cippo eretto nel 1975 in occasione del 16° Raduno del personale del IV Stormo sottoposto a rifacimento dalla locale Sezione della AAA e deposizione di una Corona d'Alloro al Monumento del duca d'Aosta con al partecipazione di tutte le Autorità e di numeroso pubblico.
Il momento della deposizione della Corona è stato sottolineato dall'inconfondibile rombo del motore dell'AT 6 di Sandro Pagliarin di Grosseto, proprietario e pilota dell'indimenticabile "giallone", che dopo un passaggio a bassa quota sul luogo della cerimonia ha evoluito nel cielo a ricordo delle passate glorie di questo campo di volo per la sopravvivenza del quale si stanno aprendo interessanti prospettive.
Gli onori di casa sono stati a cura della Sezione di Gorizia della AAA guidata dal presidente Marega, che in aeroporto ha la sua sede storica e che ha prestato piena collaborazione per l'organizzazione dei vari eventi in sinergia con l'Associazione 4° Stormo.
Carlo d'Agostino
 
  
  Storie dimenticate
16-06-2018 - Era il 30 settembre del 2000, quando i vertici dell’Agip si riunirono in una convention a Ravenna, per festeggiare i cinquant’anni del distretto...
21-04-2018 - Ho avuto la fortuna di entrare in possesso di un breve scritto realizzato dal generale pilota Giuseppe Pesce, entrato in Aeronautica nel 1939 con il...
31-03-2014 - Tratto da www.g71.altervista.org Cosa posso dire sulle ultimissime rivelazioni sulla strage di Via Fani e l'affaire Moro? «Non fatevi troppe illusioni....
13-01-2011 - E' una domanda che ci siam posti, negli ultimi tempi, sollecitata dai fatti di guerra che accadono in Afghanistan, dove i nostri soldati operano per...
18-10-2010 - Una breve visita nel nord della Scozia ci ha consentito di scoprire un pezzo di storia legato alla Seconda Guerra Mondiale, poco conosciuto in Italia. Le...
04-10-2010 - L'eroe che il 23 settembre del 1910 compì questa impresa era Geo (George) Chavez di famiglia peruviana ma nato a Parigi nel 1887. Con un Bleriot 11...