03:10 giovedì 17.10.2019

Parliamo di salute

Home   >>  Rubriche - Parliamo di salute   >>  Articolo
Doping
Ovvero, utilizzo illecito dei farmaci nell’attività sportiva

04-07-2012 - Con il termine “Doping” si intende l’uso illecito di sostanze o l’adozione di pratiche mediche non per condizioni patologiche ma allo scopo di migliorare artificialmente le prestazioni sportive di un atleta.
I farmaci la cui somministrazione è considerata illegale nelle attività sportive sono elencati nel Decreto del Ministero della Salute del 12 Maggio 2009 ai sensi della legge 14 dicembre 2000 n. 376.
I meccanismi di azione seppure diversi dipendenti alla sostanza assunta, si possono riassumere in diminuzione della fatica e aumento dei riflessi, miglioramento della forza muscolare e resistenza fisica.
Le principali motivazioni che inducono ad assumere sostanze illegali consistono nel facile raggiungimento di obiettivi vincenti non sottoponendosi a sacrifici di impegnativi ed estenuanti allenamenti, violando lo spirito dello sport inteso come competizione leale e corretta, come palestra e scuola di vita.
Le sostanze dopanti maggiormente utilizzate sono:
1) gli STIMOLANTI DEL S.N.C. (amfetamine, cocaina, efedrina etc.) con effetto di riduzione della fatica e miglioramento del rendimento sportivo. Effetti collaterali sono aumento della pressione arteriosa e frequenza cardiaca., dell’aggressività, insonnia, cefalea, vertigini, inducono una forte dipendenza psico-fisica e possono causare reazioni avverse molto gravi sui vari apparati fino all’EXITUS.
2) STEROIDI ANABOLIZZANITI
Sono ormoni androgeni ( androstenedione, nandrolone, DHEA, etc.) sono secreti dai testicoli (testosterone), surreni e ovaie ad azione anabolica o virilizzante che se impiegati a dosi elevate accrescono la massa muscolare e la forza.
Tra gli effetti collaterali, se assunti in età pre-pubere determinano la saldatura precoce delle cartilagini epifisarie con arresto prematuro della crescita.
Nell’uomo l’uso prolungato di androgeni, a causa della trasformazione del testosterone in estradiolo, ormone sessuale femminile determina atrofia testicolare, impotenza ed ipertrofia prostatica.
Nelle donne inducono virilizzazione irreversibile.
L’uso di steroidi Anablizzanti può provocare rotture tendinee aumento della pressione arteriosa, ictus, infarto ed ingenti danni epatici.
3) La SOMATROTOPINA (GH) o ormone della crescita .
E’ secreto dall’IPOFISI stimola l’accrescimento fisiologico è utilizzato in medicina per bambini che presentano deficit di tale ormone con ritardo della crescita staturale.
Nell’adulto attraverso meccanismi di tipo anabolizzante regola la composizione corporea. La stimolazione anabolica alla crescita muscolare si esplica sulla muscolatura scheletrica e sul muscolo cardiaco causando possibile insufficienza coronarica e valvolare a rischio di scompenso cardiaco, infarto miocardico, ipertensione e diabete.

4) l’ EPO (Eritropoietina) – Stimola l’aumento della produzione di globuli rossi migliorando nel sangue la capacità di trasporto dell’ossigeno con conseguente incremento del metabolismo Aerobico, delle prestazioni muscolari e della resistenza alla fatica.
L’aumento dei globuli rossi (ematocrito) crea maggiore viscosità del sangue con rischio di trombosi, ipertensione, infarto e ictus.
5) l’INSULINA- E’ un ormone proteico prodotto dalle cellule beta del pancreas. La sua funzione è di trasporto del glucosio all’interno delle cellule. Viene utilizzata dai soggetti diabetici perché il loro organismo non ne produce a sufficienza. Ha azione anabolizzante poiché inibisce la degradazione delle proteine con aumento della massa muscolare.
La somministrazione sottocutanea nei soggetti non diabetici può determinare gravi crisi ipoglicemiche con perdita di sensi, convulsioni sino al coma ipoglicemico.
6) GLI INTEGRATORI ALIMENTARI
Sono prodotti destinati alla integrazione di una dieta normale o in caso di carenze del soggetto.
Tale categoria di prodotti in Italia è disciplinata dal D. L. n. 169/04 che prevede che la loro produzione sia controllata dal Ministero della Salute. Si tratta di formulazioni variamente costituite di Aminoacidi, proteine, zuccheri, vitamine, creatine, sostanze di erboristeria etc.
L’uso di assumere gli integratori alimentari dalla popolazione anche non sportiva in maniera incontrollata è molto diffuso, tuttavia una sana e corretta alimentazione costituisce la piu’ valida alternativa agli integratori.



CANALI DI ACQUISTO
L’utilizzo di sostanze dopanti è piu’ frequente nei giovani e negli sportivi non professionisti in quanto non soggetti a controlli.
L’acquisto illegale di sostanze dopanti attraverso vari siti internet è un fenomeno sempre piu’ diffuso, le sostanze vengono così recapitate eludendo il controllo da parte delle Autorità competenti della Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping per la tutela della salute nelle attività sportive (CVD) del Ministero della Salute.
Si raccomanda l’uso responsabile dei farmaci sia quelli compresi che quelli non compresi nella lista DOPING della Legge 376/2000.
Il DOPING è sempre e comunque condannabile e maggiormente nello sport amatoriale e nei giovani. Il significato dello “sport” va inteso come educazione del corpo e della mente al miglioramento delle prestazioni atletiche nell’ambito di un sano stile di vita.

Dott.ssa Mara Branchi


Mara Branchi
 
  
  Parliamo di salute
10-02-2018 - A seguito degli articoli pubblicati, relativi alle difficoltà della signora Luciana Gallus, che si batte per ottenere una vita dignitosa per il proprio...
13-04-2015 - "L'impegno del Ministero della Salute per l'Expo 2015 di Milano e' molto forte: e' un'opportunita' per ricordare il valore mondiale della dieta Mediterranea"....
03-04-2014 - Il rene policistico (RP) dell'adulto è una malattia genetica a trasmissione autosomica dominante, caratterizzata dalla sostituzione cistica del parenchima...
09-01-2013 - L’anafilassi è una forma di ipersensibilità dell’organismo dovuta ad una reazione immunitaria verso una particolare sostanza (antigene), che penetri...
29-10-2012 - “Il potere della Subacquea” è un ampio servizio giornalistico pubblicato sul mensile “IL SUBACQUEO” n. 461, sulla tematica dell’attività...
01-10-2012 - Severino Gaiezza da Torre del Greco è l'artista che ha realizzato un progetto semplice, intelligente e meritevole di segnalazione. Chef e docente...