05:29 martedì 21.11.2017

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  Rubriche - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo
Ceppo della Memoria dedicato ai Caduti di tutte le nazionalità
Gli Alpini a Linguaglossa Etna Nord per il Centenario della Grande Guerra

05-11-2017 - Inaugurato a Piano Provenzana Linguaglossa Etna Nord, il "Ceppo della Memoria" dedicato ai Caduti di tutte le Guerre e di tutte le nazionalità, a cento anni da Caporetto. La giornata del Centenario della  Grande Guerra è iniziata alle otto del mattino a Piano Provenzana 1800 metri slm, con una marcia sui crateri dell'Etna, accompagnati dal Gruppo delle Guide Vulcanologiche - Etna Nord.
Il tour dei crateri si è concluso nella tarda mattinata e a seguire si è svolta l'inaugurazione del "Ceppo della Memoria", alla presenza del Capo Gruppo di Linguaglossa Antonino Di Marco, del Sindaco di Linguaglossa Salvatore Puglisi, del direttore dell'Alpino don Bruno Fasani, del Presidente della Croce Nera d'Austria della regione Stiria col. Dieter Allesch, dal cav. Diego D'Agostino rappresentante della Croce Nera in Italia, di autorità e di tanti Alpini. La giornata ha avuto come titolo "Il ricordo delle guerre deve servire a fortificare la pace".
Prezioso il contributo dato dalla Fanfara Alpini Abruzzi e del Coro Alpino Orobica, con le loro musiche d'ordinanza e i canti hanno dettato i tempi della cerimonia. Prima della scopertura del monumento il cerimoniere Domenico Interdonato ha chiamato sul palco quanti con il loro contributo hanno permesso la realizzazione del "Ceppo della Memoria", aziende e privati, tutti pronti a sostenere sempre gli Alpini.
Don Bruno Fasani nel suo intervento ha ricordato: "L'ultima colata lavica aveva portato via la Madonna delle Nevi, oggi grazie alla tenacia degli Alpini di Linguaglossa, ritorna la Madonna delle Nevi scolpita nella pietra lavica, un importante segno cristiano e della nostra millenaria civiltà, voluto dagli Alpini e dalla città di Linguaglossa, che emerge da questa enorme distesa di lava".
Assieme alla Fanfara e al Coro presenti i vessilli delle Sezioni ANA di: Sicilia, Verona, con il Gruppo di Marano Valpolicella e Padova con il Gruppo di Arcella, assieme alla Sezione dell'Associazione Nazionale Artiglieri di Schio - presenti inoltre i gagliardetti dei Gruppi di: Linguaglossa, Messina, Noventa Vicentina, Isola del Gran Sasso, Morroni, Palermo, Nicolosi, Catania, Enna, Bronte e una rappresentanza della Protezione Civile della Sezione Abruzzi.
Nel pomeriggio si è svolta la deposizione di due corone di alloro al Monumento ai Caduti del Comune di Linguaglossa, offerte dalla città e dalla Croce Nera d'Austria, le corone sono state accompagnate dal vicesindaco Alessandra Carano, dall'autorità militare, dal col. Allesch e dal cav. D'Agostino.
La cerimonia è continuata con un corteo fino alla Chiesa Madre, i presenti prima di entrare in Chiesa hanno assistito alla consegna di un mazzo di fiori alla Madonna delle Nevi, da parte del Gruppo Alpini di Linguaglossa. La Santa Messa, è stata officiata da Don Bruno e dall'arciprete di Linguaglossa don Orazio Barbarino, con il supporto del Coro Alpino Orobica. A seguire il Coro si è esibito con canti, che hanno ricevuto l'apprezzamento del pubblico. Dopo la conclusione del concerto il corteo si è trasferito a Casa San Tommaso, nel'ampio piazzale si è esibita la Fanfara Abruzzi e a seguire nella cappella il Coro Alpino Orobica, i festeggiamenti per i 35 anni del Gruppo Alpini di Linguaglossa si sono conclusi in un clima di allegria e canti.
La giornata del ricordo è stata organizzata dal Comune di Linguaglossa e dal Gruppo ANA Associazione Nazionale Alpini di Linguaglossa Etna Nord presieduto da Nino Di Marco, in sinergia con il Gruppo Alpini di Messina  presieduto da Giuseppe Minissale. L'evento  storico - culturale, ha ottenuto i patrocini dell'Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Linguaglossa, assieme al prestigioso logo ufficiale, per le commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale 2014 - 2018, concesso dalla Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Domenico Interdonato
 
  
  Manifestazioni ed Eventi
20-11-2017 - Sono arrivati questa mattina in Corea del Sud i tre atleti della nazionale italiana di Para-Badminton Yuri Ferrigno (Modena BC), Marcella Li Brizzi...
20-11-2017 - Il 22 novembre, alle 10.30, all’interno della Sala “Ancora” del Complesso Monumentale del Vittoriano, si svolgerà la cerimonia di consegna delle...
13-11-2017 - Presso il Comando Unità Mobili e Specializzate “Palidoro”, il comandante generale dell’Arma Tullio Del Sette ha incontrato atleti, paratleti,...
13-11-2017 - Nell'ambito del programma di sviluppo del Para-Badminton in Europa, organizzato dalla Confederazione Europea-BE, Marcella Li Brizzi (A.S.D. Polisportiva...
07-11-2017 - Il personale del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO, di stanza presso la Caserma “Ugo Mara” di Solbiate Olona, è stato protagonista...
07-11-2017 - Il 6 novembre scorso, presso la Caserma “Emilio Bianchi, sede del Comando Logistico dell’Esercito, si è svolta, nell’ambito delle celebrazioni...