00:58 domenica 22.07.2018

Lettere a Cybernaua.it

Home   >>  Rubriche - Lettere a Cybernaua.it   >>  Articolo
Riceviamo un comunicato dal Comitato cittadino di Crotone
Tutto nasce dalla caparbietà, dalla convinzione, dalla passione che hanno per la loro terra

25-03-2018 - ‘’Per questo, dopo il tanto enfatizzato annuncio di riapertura stagionale dell’Aeroporto Sant’Anna - che potrebbe essere, ahimè, l’ennesima beffa - siamo più che mai decisi ad andare avanti nella lotta contro l’isolamento e l’abbandono totale del nostro territorio. Mentre alcuni (pochissimi a dire il vero) si dichiarano soddisfatti della riapertura dell’Aeroporto per 4 mesi, tantissimi altri non lo sono.
Noi del Comitato Cittadino Aeroporto Crotone siamo tra questi.
È evidente che bisogna essere fiduciosi e ottimisti e non saremmo i lottatori che siamo se l’ottimismo non fosse una delle forze che ci sollecitano a continuare! Ma è d’altro canto vero che troppe volte siamo stati ingannati da annunci di imminenti aperture e umiliati da fantomatiche compagnie: del genere di Flyservus, per intenderci.
Diciamolo francamente, per come si sono succedute le situazioni, è doveroso andare con i piedi di piombo e non lasciarsi prendere dall’euforia per questo ennesimo proclama emesso in pompa magna dall’ineffabile duo Oliverio – De Felice. Non siamo pessimisti, siamo solo e semplicemente realisti; non ci sembra che il problema venga affrontato con le dovute e chiare decisione e volontà politica.
Se qualcuno lo avesse dimenticato, ricordiamo che si procede ancora senza un piano industriale serio che comprenda tutti e 3 gli Aeroporti (e non solo quello lametino), così come il bando di gara trentennale che la Sacal si è aggiudicato richiedeva; che non sono state fornite le assicurazioni di solidità finanziaria che avrebbero dovuto permettere una normale gestione dell’intero sistema Aeroportuale Calabrese, così come il bando di gara trentennale che la Sacal si è aggiudicato richiedeva.
Intanto giugno è ancora lontano; e poi, dopo ottobre, che cosa succederà? Tutti a terra.
È appunto per questo stato di assoluta incertezza e per la mancanza di risposte concrete alle nostre domande e richieste che noi del Comitato stiamo organizzando una manifestazione all’ENAC proprio a Roma per Venerdì 20 aprile 2018.
In preparazione di tale evento, Giovedì 15 Marzo abbiamo incontrato a Roma tutte le Associazioni di Calabresi della Capitale; l’accoglienza è stata calorosissima, l’incontro molto cordiale e da subito tutti hanno manifestato la loro totale adesione alla nostra causa. Nel corso della bellissima serata si è percepito quanto grande sia l’amore per la nostra terra da parte di chi vive fuori, lontano dalle proprie origini. In conclusione dell’incontro i numerosi partecipanti ci hanno assicurato all’unanimità il loro totale sostegno, in termini di attiva presenza e soprattutto di aiuto legale in caso di bisogno!
Comitato Cittadino Aeroporto Crotone


Redazione
 
  
  Lettere a Cybernaua.it
18-07-2018 - Non possiamo più rimanere impassibili ed immobili!!!! QUESTO è ciò che ci spinge ad andare avanti da mesi rivendicando il nostro diritto alla mobilità. Non...
10-07-2018 - Il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone, rende noto che in data 31 agosto 2018 alle ore 12:00 ci sarà una manifestazione civile di protesta davanti...
28-06-2018 - L’aeroporto ha i giorni contati e nessuno ne parla! Non capiamo tutto questo silenzio istituzionale e civile sul futuro, ormai prossimo, dell’unica...
18-05-2018 - "Ricordati che devi morire...ricordati che devi morire..." Questo è il messaggio che arriva ai crotonesi a mezzo di quotidiani nazionali. Un de profundis...
15-05-2018 - Caro sindaco, chi scrive è un semplice e normale cittadino come tantissimi altri, nato a Crotone che vive da tanti anni lontano dalla propria terra...
08-05-2018 - C’era una volta Crotone, così potrebbe iniziare la fiaba di Crotone una piccola, bellissima e fiorente città del sud. Purtroppo, negli ultimi decenni,...