19:38 domenica 18.08.2019

L'intervista con...

Home   >>  Rubriche - L'intervista con...   >>  Articolo
Cui prodest la decisione di Donald Trump?
Abbiamo ascoltato un operatore commerciale che in Iran lavora a nome di industrie italiane.

10-05-2018 - Da Riad, capitale dell’Arabia Saudita, ci dicono che attualmente nelle strade si sentono provenire dalle caserme suoni di sirene di esercitazioni.
In questo momento in Arabia Saudita, che pare stia subendo sconfitte da parte degli Yemeniti, definiti da chi ci parla guerrieri indomiti, serpeggia la tensione per quanto sta accadendo nei mutamenti degli equilibri mediorientali, a causa della decisione del presidente americano Donald Trump di stracciare il patto di Barack Obama con l’Iran sulla questione nucleare.
A causa di tale decisione, sull’Italia potrebbero riversarsi seri problemi riguardo ai rapporti commerciali con l’Iran, ove l’inflazione è alta ed in crescita il mercato nero nel cambio di valuta.
Novanta giorni di tempo sono stati decisi da Trump per definire la questione nucleare/Iran, ma intanto già si avvertono problemi per l’esportazione di materiali in Iran, che devono poter essere verificati che non siano “materiale bellico”.
Se si dovessero deteriorare i rapporti commerciali iraniani con l’Italia, risulterebbe vana, o per lo meno in bilico, l’ottima costruzione commerciale tra i due Paesi.
Parola di chi opera in Iran a nome di industrie italiane.


Maria Clara Mussa
 
  
  L'intervista con...
27-07-2019 - Abbiamo incontrato il generale pilota Mario Arpino, già Capo di Stato Maggiore della Difesa dal 1999 al 2001. Una lunga storia di impegni di grande...
21-07-2019 - 20 Luglio 1969. Tutti con il fiato sospeso in diretta Tv, per quei fortunati che ne erano in possesso, a vedere i primi passi dell'uomo sulla Luna....
02-05-2019 - Il generale Gianmarco Bellini, pilota del Tornado abbattuto dalla contraerea irachena nella notte tra il 17 e il 18 gennaio 1991 durante l’operazione...
23-04-2019 - Abbiamo incontrato il generale Vincenzo Camporini, che da febbraio 2008 fino a gennaio 2011 ricoprì l’incarico di capo di stato maggiore della Difesa...
21-04-2019 - “Fu un fischio ... , poi uno scoppio ...mi ritrovai in terra, la polvere mi impediva di vedere bene cosa fosse successo, di nuovo il fischio nelle...
17-12-2017 - Il generale(R) Alfredo Iannuzzi ha prestato servizio in Aeronautica Militare in qualità di Controllore e successivamente comandante di Centri di Comando...