14:28 mercoledì 14.11.2018

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  Rubriche - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo
Euronaval 2018: in mostra la leadership di Leonardo nei sistemi navali
Leonardo espone elicotteri per impieghi navali e riceve il premio ''Scientific Achievement Award''

24-10-2018 - Leonardo partecipa al Salone Euronaval (Parigi-Le Bourget, 23-26 ottobre, hall 2, stand K128) con avanzate capacità e tecnologie navali per la messa in sicurezza del mare, un ambiente sempre più strategico e interconnesso attorno al quale ruotano forti interessi geopolitici, commerciali ed economici.
Facendo leva anche su tecnologie proprietarie, Leonardo affianca i propri clienti per garantire loro una consapevolezza completa del dominio marittimo, proponendo un’ampia gamma di prodotti: dai sistemi di gestione del combattimento chiavi in mano per la sorveglianza e la sicurezza, fino a quelli di difesa, alle munizioni e ai sensori subacquei per tutte le classi di navi militari, ai sistemi con equipaggio e a pilotaggio remoto. Oltre a includere equipaggiamenti e servizi satellitari per l'osservazione della Terra e la geo-localizzazione, essenziali per il monitoraggio ambientale marino e la sicurezza marittima, il portafoglio di Leonardo si sta espandendo e arricchendo di un’avanzata offerta per l’addestramento e la manutenzione in ambito navale.
Grazie alle sue soluzioni, Leonardo sta finalizzando una serie di contratti in numerosi Paesi, dal continente africano all’Oceania, e sta perseguendo importanti gare in Europa, Medio Oriente e Sud
America, anche in partnership con Fincantieri. Per cogliere al meglio le nuove sfide sui mercati internazionali e presentare soluzioni congiunte in un settore sempre più competitivo ed esigente, Leonardo e Fincantieri hanno dato nuovo impulso a Orizzonte Sistemi Navali (OSN), la joint venture
con quote rispettivamente del 49 % e del 51%. Nell’ambito della collaborazione e preferred partnership avviata nell’ottobre 2014, l’intesa è stata rinnovata con l’intento di valorizzare tutte le competenze e tecnologie sviluppate a livello nazionale. Leonardo consoliderà la propria posizione di preferred partner per quanto riguarda il Combat Management System, il sistema di combattimento e gli apparati di bordo.
Sullo stand a Euronaval debutterà MORPHEUS XR. Il sistema è un esempio di come i servizi di supporto del prodotto possano essere ancora più efficaci attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie basate sulla realtà virtuale.
Le operazioni svolte all’interno della plancia di comando di una nave verranno presentate in una replica di un centro di comando e controllo navale basata sull'esclusivo sistema di gestione del combattimento di Leonardo. Modulare e flessibile, il Combat Management System viene sviluppato sulla base di tecnologie avanzate, per soddisfare le esigenze più rigorose. Le capacità in questo ambito possono essere altresì integrate in qualsiasi Combat Management System esistente.
Leader nella fornitura di sistemi di difesa navale e subacquea, Leonardo presenta prodotti allo stato dell’arte come i siluri pesanti e leggeri, dal Black Shark al Black Scorpion, e, nel settore delle artiglierie navali, il nuovo Marlin 40, un sistema ad alte prestazioni e completamente digitale per navi leggere progettate per operazioni di pattugliamento. In mostra anche una gamma di munizioni navali, come il VULCANO 127mm e 76mm.
Sullo stand sono presenti anche elicotteri e sensori aero-portati per la sorveglianza marittima: dall’AW101 e AW159 fino all’NH90, elicottero militare multiruolo scelto recentemente dal Qatar con un contratto che vale oltre 3 miliardi di euro, e all’AWHERO, elicottero a pilotaggio remoto che può anche integrare il radar di sorveglianza Gabbiano Ultralight di Leonardo, anch’esso in mostra. L’AWHERO sarà una componente essenziale delle sperimentazioni previste dal programma europeo di ricerca militare OCEAN 2020 a guida Leonardo, volto a sviluppare e testare nuovi concetti e tecnologie per la sorveglianza navale e la sicurezza marittima. L’azienda è a capo di un team di 42 partner provenienti da 15 Paesi europei per sviluppare questo progetto particolarmente importante per le tecnologie marittime del futuro.
Presente in stand anche la controllata statunitense Leonardo DRS, che espone un’innovativa propulsione navale a guida ibrida. Si tratta di una soluzione che consente alla nave di operare molto più efficacemente a velocità più basse, incrementando la durata delle missioni operative e riducendo le emissioni.
AGGIORNAMENTO
Leonardo, in qualità di membro del team “Modelling & Simulation”, ha ricevuto il premio “Scientific Achievement Award" dall’organizzazione NATO dedicata alla ricerca scientifica e tecnologica militare (NATO STO -Science & Technology Organization) per il contributo allo sviluppo di un approccio innovativo all’addestramento e alla simulazione. Il nuovo metodo si basa sul paradigma "Modelling & Simulation as a Service" (MsaaS), riconosciuto a livello internazionale come l’ultima frontiera per i sistemi di modelling & simulation. L’annuncio è stato dato a Euronaval, Salone dedicato al settore navale, in corso a Parigi.


Maria Clara Mussa
 
  
  Manifestazioni ed Eventi
01-11-2018 - A Vittorio Veneto, il 31 Ottobre scorso, l’Esercito e le Istituzioni locali hanno rievocato con una manifestazione svolta in Piazza del Popolo a Vittorio...
30-10-2018 - Domenica 25 ottobre 1998 ore 06,30 del mattino atterrava un Dc 10 dell’allora Continental(oggi confluita nella UNITED) nel nuovo terminal 1 di Malpensa,...
29-10-2018 - Celebrato presso il Centro Addestramento di Paracadutismo, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito generale Salvatore Farina e delle...
29-10-2018 - Lo svolgere di una una cerimonia di cambio al comando della brigata degli alpini è sempre emozionante, vuoi per le note dell’inno eseguito da bande...
28-10-2018 - La SABCO società di gestione dello scalo bergamasco e Ryanair,la maggiore compagnia operante sullo scalo, hanno presentato la programmazione invernale...
26-10-2018 - Nella sesta ed ultima giornata di competizione degli Invictus Games di Sydney (Australia), il medagliere "azzurro" si arricchisce  con l’oro nel...