22:52 sabato 16.02.2019

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  Rubriche - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo
Complex Aviation Exercise 2018 (CAEX)
Attività addestrative per mantenere e implementare le capacità operative e garantire l’impiego e l’interoparabilità di assetti aeromobili di livello Task Group (TG)

25-10-2018 - Il 15 ottobre scorso, l’Aves, (Aviazione dell’Esercito) ha dato il via all’Esercitazione CAEX II 2018 (Complex Aviation Exercise), il cui filo conduttore è l’obiettivo di rendere sempre più performante le complesse operazioni che ruotano intorno alla realtà dell’Aves.
Scopo dell’esercitazione è pianificare, organizzare e condurre un’esercitazione complessa che includa attività addestrative mirate a mantenere e implementare le capacità operative, nonché garantire l’impiego e l’interoparabilità di assetti aeromobili di livello Task Group (TG) al fine di amalgamare il personale delle differenti unità e sviluppare in condotta la capacità di gestire situazioni di crisi.
In una prima fase di pianificazione, alla Task Force “Angel” è stata assegnata una missione che prevedeva la simulazione del contrasto delle attività di rifornimento logistico di armi e munizioni di due cellule nemiche dislocate nelle zone di Capalbio e Monteromano.
Pianificata la missione, i tre Task Group, inquadrati all’interno della Task Force, hanno impiegato assetti CH-47, A 129, UH-90 e UH-205 A.
Quindi, due gli atti tattici diurno e notturno svolti nella giornata del 16 ottobre hanno previsto l’impiego di due plotoni di paracadutisti del 186° Reggimento “Folgore” e un plotone di fanteria aeromobile del 66° Reggimento “Trieste”.
Durante l’azione di assalto dei paracadutisti, si è simulato il ferimento di uno dei componenti del plotone. È stato quindi necessario attuare le procedure per il recupero del ferito tramite il team di Evacuazione Medica Avanzata (MEDEVAC), prontamente giunto sul luogo del ferimento su un elicottero UH – 205. Al termine dell’assalto, i paracadutisti hanno rinvenuto un carico di armi e munizioni trappolato con esplosivo. Per gestire l’evento, sono stati predisposti gli assetti K9 (binomio uomo cane) e la squadra IEDD per la bonifica dell’esplosivo, trasportati da due elicotteri UH-90 e scortati da due elicotteri A-129.
Contemporaneamente, anche l’atto tattico di assalto a fuoco, condotto dal plotone di fanteria aeromobile, è stato messo a dura prova a causa della cattura di due unità del plotone. I due soldati fatti prigionieri sono riusciti a scappare attivando le procedure previste per il Personell Recovery (recupero di personale rimasto isolato). Contestualmente un altro CH-47, con a bordo il secondo plotone di fanteria paracadutisti, è stato attivato per contrastare l’azione ostile di un obbiettivo in movimento, prontamente neutralizzato.
Nell’arco notturno, a seguito della riconfigurazione delle cellule nemiche, il secondo atto tattico ha previsto un’altra complessa azione offensiva che si è conclusa con la disfatta degli insurgent.
Conclusa questa fase, i reparti in addestramento, saranno in Sardegna, per la condotta della parte Real Life che li vedrà impiegati nella zona di Capo Teulada.
Nota
Ente pilota dell’esercitazione: il Comando Aviazione dell’Esercito, sotto la guida del generale di Brigata Paolo Riccò.
Numerosi reparti interessati: Centro Addestrativo Aviazione dell’Esercito, Comando Sostegno Aviazione dell’Esercito, Comando Brigata Aeromobile “Friuli”, Policlinico Militare “Celio”, Centro Militare Veterinario, 1° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Antares”, 2° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Sirio”, 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”, 4° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Altair”, 5° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Rigel”, 7° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Vega”, 4° Reggimento di Sostegno “Scorpione”, 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”, 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore”, 41° Reggimento “Cordenons”, 11° Reggimento Trasmissioni e Reparto Eliassalto Marina Militare.

Maria Clara Mussa
 
  
  Manifestazioni ed Eventi
12-02-2019 - I campionati Sciistici delle Truppe Alpine, giunti alla 71esima edizione, prenderanno avvio domenica 17 febbraio a San Candido e si protrarranno con...
11-02-2019 - Significativo il contributo dell'Esercito al Grand Prix FIE – Trofeo “Inalpi”, la tappa italiana del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile...
11-02-2019 - L'appuntamento con il Sei Nazioni 2019 è in piena attività: un'occasione per immergersi nell'universo del rugby e vivere un'esperienza speciale di...
01-02-2019 - L’evoluzione che i concetti di difesa e di sicurezza hanno avuto negli ultimi anni, sia a livello nazionale che internazionale, ha progressivamente...
28-01-2019 - Il 24 gennaio scorso, ha avuto inizio il ciclo di conferenze di orientamento organizzate dalla Scuola Sottufficiali dell’Esercito in favore degli...
28-01-2019 - Il 25 gennaio scorso, presso la Caserma “Soccorso Saloni”, sede della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, 30 marescialli a nomina diretta con...