02:09 martedì 21.01.2020

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  Rubriche - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo
Ricordando l'Operazione ''Herring''
E' stata l’azione di infiltrazione e sabotaggio dietro le armate tedesche in ritirata del generale Kesserling compiuta da paracadutisti italiani

29-03-2019 - A Poggio Rusco, il 28 marzo scorso, è terminata ’attività denominata “Golden Tour 2019”.
Si tratta di un addestramento concretizzatosi in una staff ride di alcune figure chiave del Comando Divisione Friuli di Firenze e delle sue brigate componenti, attraverso i luoghi storici che videro gli uomini dello “Squadrone F” e della “Centuria Nembo” – unità paracadutiste sotto il comando inglese individuate dagli alleati per portare a termine l’azione di infiltrazione e sabotaggio dietro le armate tedesche in ritirata del generale Kesserling – concludere con successo quella che venne chiamata “Operazione Herring”, dell'Aprile 1945, e ricordata come l'unico aviolancio di guerra effettuato in Italia nella storia dei paracadutisti italiani[
Lo scopo dell’attività di staff è stato sostanzialmente quello di analizzare i presupposti, le dinamiche e i risultati dell’attività svolta dai paracadutisti Italiani nell’aprile del 1945 e culminata nello sfondamento delle linee tedesche (Linea Gotica) nella zona a sud del fiume Po, al fine di preparare lo Staff del Comando Divisione “Friuli” e alcuni elementi delle Unità dipendenti alla pianificazione ed esecuzione di operazioni di livello divisionale.
L’attività ha seguito un programma preciso cui è stato dato inizio, presso la sede dell' 8° reggimento genio guastatori poaracadutisti "Folgore" di Legnago (VR), da una conferenza storica conclusa dal dott. Carlo Benfatti, noto ricercatore dell’Istituto mantovano di storia contemporanea. A questa, ha fatto seguito la visita al Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica (MN), dove il personale della Divisione e delle brigate è stato ricevuto dal direttore dott. Simone Guidorzi e dal caporale maggiore capo Nicola Ferrari, responsabile della sala museale dedicata all’ 8 Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore”.
Attraverso la visita al sito di Ca’ Brusada, località che fu teatro di un cruento scontro in cui persero la vita 14 paracadutisti italiani, 16 soldati tedeschi e due civili, il gruppo ha poi raggiunto Dragoncello per la resa degli onori al monumento che ricorda i caduti dell’operazione. Alla presenza dei rappresentanti locali dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, il comandante della Divisione Friuli, generale di Divisione Carlo Lamanna, ha deposto con il sindaco di Poggio Rusco, dott. Fabio Zacchi, una corona d’alloro.
La conclusione dell’evento è stata poi condivisa con alcuni istituti scolastici presso il campo sportivo di Poggio Rusco (MN), ove il 183° reggimento paracadutisti “Nembo” e l’8° reggimento genio guastatori paracadutisti “Folgore” hanno allestito stand espositivi dedicati.
Il sindaco Zacchi e Lamanna hanno rivolto un indirizzo di saluto e di ringraziamento ai presenti. Annullato, a causa del forte vento, il lancio dei paracadutisti del Centro Sportivo Esercito che hanno comunque raggiunto l’area a bordo di un elicottero AB205 e dimostrato al suolo, agli studenti, l’apertura del paracadute in dotazione.



Redazione
 
  
  Manifestazioni ed Eventi
19-01-2020 - Per conoscere, cercare di comprendere ed affrontare il ''Cyberbullismo'' l’Associazione Prassi e Ricerca, partner nel Progetto “La Nostra Buona...
17-01-2020 - L’82° Reggimento Fanteria “Torino”, unità alle dipendenze della Brigata meccanizzata “Pinerolo”, ha commemorato il 77° anniversario dei...
15-01-2020 - Leonardo is taking part in the second edition of the Kuwait Aviation Show from 15th-18th January 2020. At the show, the Company is focusing on its advanced...
07-01-2020 - Piccoli gesti, grandi risultati nei comuni di Sabaudia, Pontinia e San Felice Circeo, grazie all'attività benefica dei volontari. L'Ufficio di presidenza...
07-01-2020 - Il 6 gennaio 2020, una delegazione di 10 tassisti romani dell’associazione “Taxi Roma Capitale”, capeggiata dal loro presidente Giuseppe Basili...
28-12-2019 - L’anno che si sta per chiudere ha visto i piloti italiani di parapendio e deltaplano assoluti protagonisti del palcoscenico mondiale del volo libero,...