04:58 venerdì 13.12.2019

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  Rubriche - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo


foto di: AM
Al Festival della Scienza di Verona l'Aeronautica Militare
Assetti del 3° Stormo e della stazione satellitare di Lughezzano ospiti di Palazzo Orti Manara

25-11-2019 - Dal 15 al 24 novembre l’Aeronautica Militare è stata protagonista della 1^ edizione del Festival della Scienza ospitato nelle sale storiche di Palazzo Orti Manara di Verona, in concomitanza con il 50° anniversario dello sbarco sulla Luna.
In tale cornice, studenti e famiglie hanno potuto esplorare due distinte realtà dell’Arma Azzurra presenti sul territorio veronese, il 3° Stormo di Villafranca e la SATCOM Ground Station (SGS) F14 di Lughezzano dipendente dalla NATO Communication and Information Agency (NCIA).
Con il primo appuntamento del 19 novembre, personale tecnico della SGS F14 ha illustrato con una presentazione dinamica il ruolo dell’Agenzia in Italia introducendo alcuni dei sistemi di telecomunicazioni satellitari NATO. A chiudere la presentazione, una fase laboratoriale con la quale è stata mostrata ai partecipanti una simulazione di un collegamento satellitare e la “caccia al satellite” operata da un “SATCOM Technician” in contesti operativi remoti ed in assenza di sistemi automatizzati di puntamento.
A seguire, nel pomeriggio del 21 novembre, il 3° Stormo ha esposto parte della propria realtà di proiezione, dal carattere tecnologico e duale, tra cui una stazione meteo, una postazione medica campale, alcuni robottini utilizzati dagli artificieri dello Stormo e strumenti di addestramento in realtà virtuale.
Ad affiancare il personale militare, anche alcuni “veterani” dell’Aeronautica Militare appartenenti all’Associazione Arma Aeronautica di Villafranca e Verona e al Circolo del Terzo, sodalizio che da oltre vent’anni riunisce tutto il personale, in servizio attivo ed in congedo, che appartiene o è appartenuto al 3° Stormo, con lo scopo di mantenere viva la storia, lo spirito e le tradizioni del reparto.
E sono stati proprio i veterani ad allestire un’area dedicata ad alcuni cimeli che hanno fatto la storia dei gruppi di volo del 3° Stormo, tra questi una replica della strumentazione di un aereo da caccia ed una tuta da volo completa di casco e giubbotto di salvataggio.
Con il suo ambizioso programma, il Festival ha rappresentato lo scenario più adatto per mostrare assetti di Forza Armata ad alta valenza tecnologica, in grado di stimolare la curiosità dei partecipanti e promuovere il valore etico-morale della cultura aeronautica a favore dei giovani, degli studenti e delle famiglie.


Ten. AAran Carmen Zaira Zappavigna
 
  
  Manifestazioni ed Eventi
12-12-2019 - Il 12 dicembre scorso, a Firenze, in una maratona tecnologica di 48 ore che ha coinvolto start-up, sviluppatori e ricercatori, con il contributo di...
11-12-2019 - A Milano il 10 dicembre scorso, si è aperto a Palazzo Cusani il 2° Meeting Nazionale sulla Comunicazione dell’Esercito Italiano alla presenza del...
10-12-2019 - La Madonna di Loreto protegge gli aeronauti secondo la tradizione che risale al 1920: La casa abitata dalla famiglia della Vergina Maria era costituita...
09-12-2019 - Giovani start-up, sviluppatori e ricercatori in una maratona tecnologica per presentare soluzioni di assistenza virtuale ai sistemi ed equipaggiamenti...
07-12-2019 - Sono sei i caduti ignoti della Prima Guerra Mondiale che nel corso di una cerimonia solenne sono stati tumulati nel Sacrario Militare di Asiago (VI):...
07-12-2019 - Con la consegna degli attestati da parte del comandante del 3° Stormo, colonnello Francesco De Simone, lo scorso 29 novembre si è ufficialmente concluso...