01:48 venerdì 26.05.2017

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
''Silver Sabre'', interoperabilità degli staff delle varie missioni
Esercitazione che ha visto impegnati la polizia e le forze di sicurezza del Kosovo, EULEX ed Emergency Management Agency
14-04-2017 - Il 13 aprile scorso, si è conclusa l’esercitazione “Silver Sabre” edizione 2017-1 condotta da KFOR assieme al personale della Missione EULEX dell’Unione Europea, alla Polizia del Kosovo (KP) e alle Forze di Sicurezza del Kosovo (Kosovo Security Force, KSF, ed Emergency Management Agency, EMA).
Le fasi finali della Silver Sabre si sono svolte a Camp Vrelo e a Camp Pomazatin, nelle vicinanze di Pristina, alla presenza del Comandante di KFOR, Generale di Divisione Giovanni Fungo,  del Vice Comandante di KFOR Generale di Brigata Christian Riener, direttore dell’esercitazione, di alcuni Ambasciatori, dei rappresentanti delle Organizzazioni Internazionali e dei vari comandanti delle unità esercitate.
Dopo una fase iniziale dedicata all’attività di pianificazione, svolta a Camp “Film City” sede del Comando di KFOR,  con l’ obiettivo di testare le procedure e l’interoperabilità degli staff delle varie organizzazioni, i militari di KFOR hanno coordinato l’addestramento, durato dal 9 al 13 aprile, basato su varie prove inerenti il controllo della folla, interventi di evacuazione in caso di disastri naturali, disinnesco di ordigni esplosivi e movimentazione di materiali ritenuti pericolosi per la salute.
“KFOR modifica costantemente la sua struttura per adattarla alle necessità contingenti e garantire il massimo livello di sicurezza in Kosovo”, ha detto il Generale di Divisione Giovanni Fungo, Comandante della Kosovo Force. “Tale obiettivo è raggiungibile attraverso uno sforzo congiunto che ci vede protagonisti assieme alle organizzazioni partner”.
Il compito principale della missione KFOR (Kosovo Force), forza multinazionale della NATO è quello di attuare gli accordi di pace secondo la Risoluzione 1244 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, ossia di garantire un ambiente sicuro e di garantire la libertà di movimento per tutti gli abitanti del Kosovo e delle organizzazioni internazionali presenti sul territorio. KFOR conta su oltre 4000 soldati di 29 Paesi.
I militari Italiani in Kosovo sono circa 550, appartenenti a tutte le Forze Armate, con una forte prevalenza dell’Esercito Italiano. Quello nazionale è il secondo contingente più numeroso della missione, dopo gli Stati Uniti. Dal 2013 l’Italia ha la leadership della missione.

Redazione
 
  


 
Autodeterminazione del Kosovo: il futuro del Paese secondo il Vetvendosje
Intervista con Visar Ymeri, presidente del partito di opposizione
Tutti uniti nello sport, senza limiti
A Bracciano (Roma), il 12 maggio scorso, si è svolta la quarta edizione del ''Folgore...
Auguri di buon compleanno, Aves
Cerimonia di commemorazione del 66° Anniversario della Costituzione dell’Aviazione...
  Notizie dal Mondo
25-05-2017 - A Shama (Libano), sul confine tra Libano e Israele, il 24 maggio scorso, si è svolta la visita della European...
10-05-2017 - Il contingente italiano, nell’ambito delle attività della Joint Task Force Lebanon, ha svolto in data 07...
30-04-2017 - La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare è arrivata a Sines (Portogallo), dove sosterà fino al...
20-04-2017 - La Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carabiniere della Marina Militare è arrivata il 18 Aprile scorso...
19-04-2017 - Due manoscritti, del XIV e XV sec., rubati nel 1949 dall’Archivio di Stato di Venezia; un volume della fine...
13-04-2017 - “L' Italia è pronta a fare il proprio dovere sul fronte della sicurezza internazionale”, così il generale...
Rubriche
Il prossimo 25 maggio, la commemorazione presso l’Altare della Patria chiuderà ufficialmente...
Sulla scia dei risultati positivi del 1° workshop di psicologia e psichiatria militare...
Il 22 maggio scorso, all’interno del parco del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri,...
Una domenica di festa nella città di Pescara dove si è concluso il 65° Raduno Nazionale...
Si chiude un'altra settimana di intensa attività culturale per il Centro di Simulazione...
Extremaratio, un nome ed una sigla che rappresenta un fiore all’occhiello dell’artigianato...
La sindaca di Torino Chiara Appendino, il 10 maggio scorso, ha incontrato a Palazzo Arsenale...