03:25 domenica 19.05.2024
Hassan Sheikh Mohamud a Roma
Dopo la conferenza Italia-Africa ha partecipato ad un incontro-intervista organizzato dalla Fondazione Med-Or a Roma
fotografie di: Cybernaua

31-01-2024 - Martedì 30 gennaio, la Fondazione Med-Or ha ospitato nella sua sede il Presidente della Repubblica Federale di Somalia, S.E. Hassan Sheikh Mohamud.
Dopo la due giorni di partecipazione alla Conferenza Italia-Africa, alla presenza della presidente del consiglio Giorgia Meloni, in cui è stato posto all’ordine del giorno il ‘’Piano Mattei’’, il Presidente Mohamud ha accettato di esser intervistato dal giornalista Maurizio Molinari, direttore de La Repubblica, davanti ad una folta platea, nella sede della Fondazione Med-Or, a Roma.
Ulteriore esempio del consolidato rapporto tra Med-Or e la Somalia, la visita del Presidente è stata l’occasione per esaminare gli ultimi sviluppi regionali e internazionali a circa un anno dal precedente appuntamento organizzato dalla Fondazione con la Repubblica Federale di Somalia.
Dopo i saluti introduttivi del presidente di Med-Or, Marco Minniti, Molinari ha intervistato il Presidente somalo, offrendo l’opportunità di discutere delle principali sfide che riguardano oggi la Somalia, i dossier più rilevanti della politica internazionale e della regione del Corno d’Africa e anche dei temi oggetto della Conferenza Italia-Africa, tenutasi appunto a Roma il 28 e 29 gennaio.
Perno strategico del Corno d’Africa e per l’accesso al Mar Rosso, la Somalia rappresenta un Paese di cruciale importanza per l’Italia. Mogadiscio è, tuttavia, alle prese con diverse sfide che rischiano di peggiorare ulteriormente il già precario quadro internazionale, regionale e del Mediterraneo Allargato. L’iniziativa portata avanti da Med-Or si inquadra nel più ampio impegno volto a rafforzare i rapporti con l’Africa, consolidando al tempo stesso la crescita, la stabilità e lo sviluppo dell’intero continente.
Med-Or aveva, già in precedenza, siglato con la Somalia un Memorandum d’Intesa nei settori dell’alta formazione, della promozione della lingua italiana, delle iniziative culturali ed educative, della sicurezza sanitaria, della formazione nel settore della giustizia, della pubblica amministrazione e della formazione professionale.

Sulla situazione del contingente africano Mohamud è preoccupato, avendo espresso la sua considerazione sulla posizione di Russia e Cina nel continente africano.
Se la Cina riesce a sfruttare il desiderio di infrastrutture della popolazione africana, con il progetto della Belt and Road Initiative, Mosca, invece, sfrutta la Wagner che non può essere regolata e limitata nel suo comportamento se non da ‘’logiche di profitto’’. E questo è un problema che mina la sicurezza generale del continente africano.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

''Bombing day''
Due giornate emozionanti a Sant’Oreste, Roma, in memoria dei bombardamenti contro...
Torna la ‘’gabarda’’ all’Aeroporto di Cameri
Cronologia dei due giorni che hanno fatto rivivere la Storia del volo
“Il sogno di pace degli Alpini”
Novantamila penne nere hanno sfilato a Vicenza per tredici ore consecutive nella...
Compier 163 anni, in piena forza e attività; è l’Esercito degli Italiani
A Roma la cerimonia con una dimostrazione delle capacità raggiunte con l’addestramento...
Hanno giurato gli allievi marescialli  dell’Esercito Italiano e  dell’Aeronautica Militare
Cerimonia congiunta presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare a...
Marinai e Carabinieri hanno giurato insieme
Durante il periodo di permanenza presso le rispettive scuole di formazione, gli...
Roberto Vannacci a Palazzo Chigi di Ariccia
Organizzato da ''I figli di nessuno'' il convegno di presentazione de ''Il Mondo...
Giuramento alla Scuola Militare Teulié
Il Corso ‘’Fumi III’’ ha prestato Giuramento di fedeltà alla Repubblica...
23 Marzo, Giornata Meteorologica Mondiale
Istituita nel 1961 per ricordare l’entrata in vigore nel 1950 della Convenzione...
Qualche considerazione del generale Carmelo Burgio
Un affettuoso ricordo da parte del generale di corpo d'Armata Carmelo Burgio
Celebrata il 17 maggio scorso a Palazzo Guidoni, sede del Segretariato Generale della Difesa
Pubblichiamo una considerazione del generale Carmelo Burgio inizialmente pubblicata nel ''giornale indipendente ’Gianonews’’, ma poi rimossa
Traballa anche la speranza di pace nonostante il nuovo presidente?
Il generale De Caprio continua, da esperto, a parlare di mafia ai ragazzi delle scuole
Presentato l’intergruppo parlamentare ''Sentieri della memoria, percorsi della valorizzazione e formazione turistico-culturale di storia militare''
Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Difesa Matteo Perego ad un incontro tra esperti al CASD