10:41 sabato 21.10.2017

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo
''Icarus'', Leonardo a capo di un team di esperti britannici
Un nuovo sistema per proteggere i veicoli e le truppe dell’Esercito britannico dalle minacce attuali e future
07-10-2017 - Leonardo è stata selezionata dal Defence Science and Technology Laboratory (Dstl) del Governo britannico per guidare un team di aziende del Regno Unito che lavoreranno su un progetto per la protezione dei veicoli dell’Esercito UK dalle minacce attuali e future. Nell’ambito del programma di sviluppo tecnologico (Technology Demonstrator Programme - TDP) “Icarus”, il team dovrà sviluppare e testare una soluzione per integrare nei sistemi di protezione attiva (Active Protection System – APS) le migliori tecnologie esistenti, contenendo i costi e preparandone l’implementazione in tutta la flotta di veicoli dell’Esercito. Parte del programma vedrà il team guidato da Leonardo impegnato a validare un prototipo in esercitazioni di tiro. I membri del team al lavoro con Leonardo sul programma Icarus sono: le aziende BAE Systems, Lockheed Martin UK, Ultra Electronics, Frazer-Nash, Abstract Solutions, Roke Manor Research e SCISYS e l’Università di Brighton.
Il progetto nasce in risposta a un ambiente operativo in cui la sola blindatura non è sufficiente a difendere dalle capacità offensive dei sistemi d’arma del futuro, in particolare i lanciagranate (Rocket Propelled Grenades - RPG) e i missili anticarro (Anti-Tank Guided Weapons - ATGW). Al fine di contrastare queste crescenti minacce, l’industria ha sviluppato una serie di tecnologie APS e sono disponibili sul mercato soluzioni per integrare la protezione fisica garantita da un veicolo blindato. Le tecnologie APS possono essere di due tipi: “soft”, che mirano a rilevare rapidamente la minaccia in arrivo per disturbarla o ingannarla, e “hard”, che hanno l’obiettivo di intercettare fisicamente la minaccia per neutralizzarla, metodo noto nell’ambito militare come “effetto cinetico”.
Nonostante le tecnologie APS siano già attualmente disponibili e continueranno a essere sviluppate dall’industria, non esiste una soluzione unica adeguata a ogni situazione o, addirittura, a ogni singola minaccia. La difficoltà principale sta nell’essere in grado di personalizzare in maniera rapida e a costi contenuti una combinazione di tecnologie APS per il veicolo, al fine di ottimizzare la capacità di sopravvivenza del veicolo stesso, prima o durante l'impiego.


Redazione
 
  


 
Afghanistan nuovo Centro addestrativo del TAAC W
Allestita una parete di roccia artificiale per l’addestramento alpinistico delle...
Kirkuk sotto assedio
I Peshmarga sono determinati, come lo sono i civili che li affiancano armati per...
Kirkuk, pronta a difendersi ancora
Peshmerga e cittadini pronti ad imbracciare le armi se la minaccia di Baghdad...
  Notizie dall'Italia
16-10-2017 - Il direttore del Centro di Addestramento dell’Esercito del Kuwait ha visitato oggi la Scuola di Applicazione...
16-10-2017 - Leonardo ha annunciato un’ulteriore significativa espansione della sua presenza sul mercato elicotteristico...
07-10-2017 - Leonardo ha siglato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA). L’accordo quadro quinquennale del...
06-10-2017 - A Roma, Il 4 ottobre scorso, celebrato il 25 anniversario dell'accordo di pace con il Mozambico: “Oggi,...
06-10-2017 - Leonardo fornirà un software per la gestione delle informazioni di comunicazione subacquea dei sottomarini...
06-10-2017 - Leonardo ha annunciato che Specialist Aviation Services (SAS) si è aggiudicata nel Regno Unito una gara per...
Rubriche
E’ stato un vero e proprio successo la partecipazione della delegazione dell’associazione...
Si sono svolti i festeggiamenti organizzati dalla Sezione Alpini Alto Adige in occasione...
E’ partito il 12 Ottobre da Roma, il Team italiano della spedizione “Jobo Garu 2017” che...
Il progetto “L’Esercito rESISTE” è legato alle commemorazioni del centenario della...
Louis Mouillard, chi era costui? Nei testi di storia dell’aviazione si legge che è stato...
E’ stata Roma la sede del Forum dei capi di stato maggiore degli Eserciti europei, giunto...
Il Cairo, 1994. La prima volta- c'è sempre una prima volta- in cui mi recai in Egitto per...