07:30 martedì 23.04.2024

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  Rubriche - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo
Patria e Nazione per un nuovo risorgimento italiano
A Messina nel salone delle Bandiere di Palazzo Zanca il seminario in occasione della 226^ Festa del Tricolore

08-01-2023 - “Un nuovo risorgimento per trasmettere i valori indissolubili del nostro tricolore ai giovani” lo ha dichiarato il cav. Pietro Bongiovanni presidente regionale e provinciale dell’Ancri di Messina, che ha concluso “la nostra bandiera rappresenta l’unità nazionale e oggi ho percepito la volontà di operare insieme per conoscere meglio i nostri valori, diffonderli e fortificarli”.
Il seminario si è svolto in un gremito salone delle “Bandiere” di palazzo Zanca, sede del Comune di Messina, in occasione della 226^ Festa del Tricolore, organizzata dall’Ancri con il patrocinio del Comune di Messina. L’inno nazionale ha anticipato i saluti istituzionali, che sono stati dati dal dott. Federico Basile Sindaco di Messina e dalla principessa Elena d’Assia. Il viceprefetto Carmelo Musolino e il cav. Bongiovanni, sono intervenuti per i saluti e per dare il giusto risalto all’evento. Il coordinatore comm. Corrado Savasta, ha aperto i lavori con un suo contributo e dato la parola al prof. Santi Fedele Università di Messina, Storico del Risorgimento, che ha relazionato sull’attualità dei valori universali del Risorgimento italiano e la nostra costituzione, evidenziando in particolare “la laicità dello Stato è il rispetto di tutte le fedi come spazio condiviso e sicuro, assieme alla libertà di pensiero e di stampa sono principi fondamentali della nostra nazione”. Il prof. Felice Antonio Costabile Università Mediterranea di Reggio Calabria, Senior Ordinario di Diritto Romano - Senior Rettore rei gerendae causa, ha trattato l’argomento: l’eredità di Roma nella Rivoluzione francese e nel Risorgimento italiano, evidenziando i valori della laicità del nostro paese, elemento importante vista la crescita della multietnicità”. 
Antonino Mazza Laboccetta, prof. di Diritto Amministrativo Università Mediterranea di Reggio Calabria: ha tracciato la storia amministrativa tra Regno d’Italia e Repubblica Italiana tra continuità e cesure, soffermandosi sulla nostra caotica legislazione che consente ai potentati di sfruttarla al meglio proteggendo i loro interessi”.
L’intervento conclusivo del ten. col. Corrado Di Bartolo, ha ricordato il significato e i valori del tricolore nell’ambito delle Forze Armate, “Le nostre bandiere rappresentano la continuità ideale, con chi ci ha preceduto, perché anche oggi come ieri sussiste l’esigenza di stringerci a coorte con le nostre bandiere, consapevoli che gli ideali dei Padri fondatori del nostro risorgimento sono attuali in una società che guarda al domani, con una visione ben radicata nel passato”.
A seguire si è svolta la consegna della Bandiera all’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Roccalumera intitolata al “ten. medico Pietro Mastroieni”. Il presidente Salvatore Brancatelli e il consigliere nazionale Vincenzo Randazzo, hanno passato in consegna il tricolore nelle mani della dott.ssa Beatrice Mastroieni, presidente della Sezione di Roccalumera. 
Le conclusioni sono state curate dal moderatore Savasta, che ha fatto sintesi dell’evento e ringraziato tutti per la perfetta organizzazione, che ha ricevuto importanti sinergie dall’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Messina, dal Gruppo Alpini di Messina e dall’importante supporto delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.


Redazione
 
  
  Manifestazioni ed Eventi
22-04-2024 - Il conto alla rovescia è partito pubblicamente con la presentazione ufficiale, nel salone d’onore di Palazzo Folco a Vicenza, della grande Adunata...
19-04-2024 - Isabella Rauti, sottosegretaria di stato alla Difesa, ha partecipato alla cerimonia per la Festa di Corpo del 185° Reggimento Paracadutisti Ricognizione...
16-04-2024 - Tutto è pronto per “Aero 2024”, trentesima edizione del principale salone internazionale dedicato all’aviazione generale, alla business aviation...
16-04-2024 - Verona, 14 aprile 2024 – L'Esercito Italiano partecipa per la seconda volta al “Vinitaly”, la quattro giorni internazionale dedicata alle eccellenze...
12-04-2024 - Un'occasione per fare il punto con le istituzioni del territorio sui progetti presenti e futuri della base e promuovere la competizione aerostatica...
12-04-2024 - Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, ha deposto una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria, in occasione del...