07:18 giovedì 13.12.2018

Recensioni

Home   >>  Rubriche - Recensioni   >>  Articolo
Guadagnuolo ricorda Nicolina e Noemi
Le cronache hanno parlato di due minorenni, strappate alla vita, riunite in un tragico destino

26-10-2017 - Il noto artista Francesco Guadagnuolo esprime con le sue sculture-commemorative il tragico evento in occasione della cerimonia celebrativa dei morti.
Francesco Guadagnuolo, dentro le sue opere sculture-installazioni, rivela la tragedia, il male e lo strazio della morte, tutto si svolge in un tempo che va oltre la nostra realtà, ed accende un barlume di raggio di sole indice di speranza.
Il Transrealismo di Guadagnuolo “immobilizza” l’istante e lo contraccambia senza un tempo, presentandolo al di là della realtà, in un’altra dimensione trans-metafisica mortale.
Così il Comune di Ardea (RM) ha ben pensato di commemorare la ricorrenza riservata ai morti anche in ricordo di Nicolina e Noemi le due ragazze morte tragicamente per mano umana, grazie all’arte di Francesco Guadagnuolo.
Il mese di novembre inizia secondo la tradizione con uno stato d’animo mesto, dedicato ai Santi e alla rievocazione dei nostri estinti. Una meditazione sentita e necessaria che in questo caso affronta un argomento complesso che Ardea ha pensato di sostenere facendosi rappresentare attraverso l’espressione dell’arte. Infatti, l’opera di Guadagnuolo enuncia amore e morte estesa verso il futuro e vivificata dal desiderio di speranza che il male non deve prevalere sul bene.
L’opera dell’artista, desidera chiaramente innestare una riflessione alla speranza per un messaggio salvifico educativo, indirizzato alle nuove generazioni per un futuro più sano. L’idea di base sono quei segni cagionevoli del dono della vita che converte la morte in speranza, che Guadagnuolo ha deciso di realizzare con queste opere. Poiché si tratta di due adolescenti, Guadagnuolo sente il bisogno di raccontare l’accaduto in forma di favola, dunque come sviluppo ludico in cui l’immagine viene riesumata e presentata in forma di visione per un memorial-onirico.

Redazione
 
  
  Recensioni
04-12-2018 - "Questo libro non è una biografia, ma il racconto di guerre, vere o personali, che s'intrecciano e nel cui corso io sono la voce narrante e i protagonisti...
25-10-2018 - 4 novembre 1918. L’Impero Austro-Ungarico si arrende. A Padova viene firmato l’Armistizio di Villa Giusti. Dopo circa un anno, nel 1919, a...
22-07-2018 - Il volume introduce genitori e educatori nel complesso compito di interpretazione del mondo digitale, soprattutto in riferimento a bambini e preadolescenti....
06-04-2018 - Lo slogan “Lo Stormo al centro” sintetizza l’obiettivo dell’Aeronautica Militare di aumentare l’efficienza operativa, a vantaggio della sicurezza...
23-03-2018 - La casa editrice Logisma ha curato la ristampa del suo libro "L'Italia e lo spazio", pubblicato nel 2015, un'opera richiesta dai lettori perché celebra...
12-02-2018 - Un libro di Andrea Castiello d’Antonio e Luciana d’Ambrosio Marri, che sostengono che vivere nel mondo del lavoro è affascinante, ma non semplice....