08:31 venerdì 01.03.2024

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo


foto di: Ministero Difesa
Impegno della Difesa italiana
Coerenza del Paese nel sostegno all’Ucraina con la proroga degli aiuti al 31 dicembre 2024
11-01-2024 - “Coerenza del Paese nel sostegno all’Ucraina con la proroga degli aiuti al 31 dicembre 2024” è quanto sostiene il sottosegretario di Stato alla Difesa Matteo Perego di Cremnago al termine delle Comunicazioni al Parlamento del Ministro della Difesa in materia di proroga dell’autorizzazione alla cessione di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari in favore delle autorità governative dell’Ucraina, previsti e deliberati sino al 31 Dicembre 2024.

E nel comunicato stampa inviato ai Media leggiamo:
“E’stato concreto fin dai primissimi giorni del conflitto, aderendo alle iniziative NATO, UE e multilaterali a supporto dell’Ucraina".
"Siamo prossimi ad un nuovo inverno di una guerra che persiste da quasi due anni, e bisogna continuare a sostenere lo sforzo del popolo e delle Forze Armate ucraine affinché siano in grado di resistere all’aggressione russa”, continua Perego, “missili, droni, e 8 milioni di mine sparse sul territorio rendono fondamentali le Coalizioni di Capacità come quelle dell’Ukraine defence contact group per il sostegno all’evoluzione delle Forze Armate ucraine in settori specifici come lo sminamento del territorio, la cyber defence, e quello marittimo per la ricostituzione della Marina ucraina. Settori dove l’Italia è interessata a partecipare attivamente fornendo il proprio contributo al popolo ucraino”.

“Continuare a fornire mezzi, materiali, equipaggiamenti ed aiuti umanitari,” conclude il sottosegretario “senza andare a detrimento dei programmi di acquisizione della Difesa italiana, è importante e coerente per essere dalla parte della libertà delle Nazioni e del rispetto del diritto internazionale. Non si può essere indifferenti a questo scenario e bisogna celermente iniziare ad agire per una incisiva azione diplomatica con fermezza, de escalation e dialogo costruttivo. L’Italia con i Paesi UE deve continuare a essere protagonista in questa azione per creare le condizioni per una pace duratura e giusta”.
 



Redazione
 
  


 
Hassan Sheikh Mohamud a Roma
Dopo la conferenza Italia-Africa ha partecipato ad un incontro-intervista organizzato...
Giornata della memoria e del sacrificio degli alpini
Celebrata a Milano con il convegno ‘’Maurizio Lazzaro de’ Castiglioni un...
''WoW - Wheels on Waves - Around The World 2023-2025''
Giro del mondo a bordo del catamarano di 18 metri per un selezionato pubblico...
  Politica
27-01-2024 - "Ho letto un articolo sul Fatto. Che oggi ha superato un nuovo limite. Un limite pericoloso ed inaccettabile....
26-01-2024 - Riceviamo dal Ministero della difesa il comunicato stampa con il testo dell'intervista sul Corriere della Sera...
24-01-2024 - Il personale del 4° Reggimento artiglieria controaerei “Peschiera” dell’Esercito, attualmente comandato...
18-01-2024 - A seguito della pubblicazione su ''La Repubblica'' di questo articolo: “Per l’Italia sempre… prima e...
16-01-2024 - Lunedì 15 Gennaio scorso, il ministro della Difesa Guido Crosetto e il suo omologo francese Sébastien Lecornu...
13-01-2024 - Esperti a confronto per un primo tagliando a sei mesi dall’introduzione del Codice “Il nuovo Codice degli...
Rubriche
Nel corso della presentazione del Calendario dell’Esercito 2024 intitolato “Per l’Italia...
"Il Project Management per la PA. Le nuove sfide dei RUP per una Pubblica Amministrazione...
“Un progetto formativo innovativo ed ambizioso che punta all’integrazione interforze...
L’Esercito Italiano anche per la collezione autunno – inverno 2024 - 2025 partecipa...
Nella suggestiva cornice dell’Auditorium Parco della Musica, a Roma, nel luogo dove esattamente...
In occasione di una delle tappe italiane della [B38esima edizione della Coppa del Mondo...
Alla presenza del comandante delle Truppe Alpine, generale di Corpo d’Armata Ignazio Gamba...