10:05 martedì 18.06.2024

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo


foto di: MBDA
Nuovo primato per il Regno Unito con il laser DragonFire
Le prove di MBDA, Leonardo e QinetiQ con il Dstl rappresentano il primo tiro ad alta potenza contro bersagli aerei
20-01-2024 - Successo del primo tiro del Regno Unito per il sistema d’arma con laser a energia diretta ad alta potenza (Laser Directed Energy Weapon - LDEW) DragonFire contro bersagli aerei, durante una prova al poligono del Ministero della Difesa UK presso le Ebridi.
Questo più recente test, realizzato dal Dstl (Defence Science and Technology Laboratory) e dai partner del consorzio DragonFire - MBDA, Leonardo e QinetiQ -, è il risultato di prove precedenti di grande successo, tra cui il primo tiro laser statico ad alta potenza di una capacità sovrana britannica e la dimostrazione della capacità del sistema DragonFire di tracciare bersagli aerei e navali in movimento con elevata precisione, a lungo raggio.
La collaborazione del consorzio britannico DragonFire riunisce il meglio dell’industria britannica e si fonda su decenni di competenza nella produzione di sistemi d’arma per ottenere capacità potenziate di difesa aerea multi-strato nel settore terrestre e navale.
Il sistema d'arma DragonFire è il risultato di un investimento congiunto da 100 milioni di Sterline da parte dell’industria e del Ministero della Difesa britannico e, tutte insieme, le aziende coinvolte supportano posti di lavoro altamente qualificati nel Regno Unito nell’ambito di nuove tecnologie all’avanguardia, che stanno portando a un significativo cambio di passo per le capacità britanniche nei sistemi LDEW.

Chris Allam, Managing Director, MBDA UK, ha dichiarato: “Insieme, i partner del consorzio britannico DragonFire e il Dstl stanno dimostrando una eccezionale capacità del Regno Unito nelle armi laser a energia diretta. Il sistema DragonFire è stato provato con successo e ora siamo più vicini che mai ad avere un’arma unica che consentirà ai comandi in prima linea di gestire le minacce in rapida evoluzione che si trovano ad affrontare”.

Mark Hamilton, Managing Director Electronics UK, Leonardo: “Il consorzio britannico DragonFire è un ottimo esempio di come un approccio basato su partnership tra aziende britanniche possa essere applicato con successo a una primaria sfida nazionale in termini di ricerca e tecnologia. Per il suo impegno sul progetto, Leonardo può contare su decenni di tecnologia laser, parte della sua eredità presso la sede di Edimburgo.  La tecnologia di direzione del fascio di Leonardo offre il massimo in termini di precisione e stabilità del tracciamento/puntamento a lungo raggio, gestendo allo stesso tempo l’energia laser ad alta potenza che lo attraversa. Siamo soddisfatti di avere testato con successo il sistema contro un bersaglio aereo rappresentativo in condizioni variabili di raggio, altitudine e velocità, supportando il primo tiro britannico di laser ad alta energia (High Energy Laser - HEL) contro bersagli aerei nel contesto di riferimento”.

Steve Wadey, Group Chief Executive, QinetiQ ha dichiarato: “La realizzazione del primo tiro ad alta potenza nel Regno Unito di un’arma laser contro bersagli aerei presso il poligono del Ministero della Difesa alle Ebridi, gestito da QinetiQ, rappresenta un significativo traguardo. Le nostre capacità leader a livello mondiale in termini di scienza e tecnologia sono state applicate allo sviluppo continuo della nostra tecnologia avanzata per la combinazione coerente dei fasci, che sta consentendo di ottenere migliori prestazioni e scalabilità.  Sono orgoglioso del ruolo fondamentale che stiamo avendo nella collaborazione con i partner industriali e il Dstl a supporto dello sviluppo, dei test e della valutazione di questa capacità sovrana”.
Nota
Per il sistema d'arma laser a energia diretta DragonFire, MBDA è responsabile dei sistemi di comando e di controllo, nonché di tracciamento dei bersagli, Leonardo fornisce avanzata tecnologia per la direzione del fascio e l’ottica, mentre QinetiQ fornisce la sorgente laser di precisione.
MBDA è un gruppo europeo multinazionale unico. Leader mondiale nel campo dei sistemi d'arma complessi, svolge un ruolo chiave per la sicurezza delle nazioni. Creata nello spirito della cooperazione internazionale, MBDA e i suoi oltre 14.000 dipendenti lavorano insieme per sostenere la sovranità nazionale di Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito e altri Paesi alleati in tutto il mondo. Come acceleratore dell'innovazione, MBDA è l'unico gruppo europeo in grado di progettare e produrre armi complesse per soddisfare l'intera gamma di esigenze operative attuali e future delle tre forze armate (terrestre, marittima e aerea). MBDA è controllata con uguali regole di Corporate Governance da Airbus (37,5%), BAE Systems (37,5%) e Leonardo (25%).
Leonardo è un'azienda leader a livello mondiale nel settore aerospaziale, della difesa e della sicurezza (AD&S). Con 51.000 dipendenti in tutto il mondo, opera nei settori degli elicotteri, dell'elettronica, dell'aeronautica, della sicurezza informatica e dello spazio ed è un partner chiave in importanti programmi internazionali tra cui Eurofighter, NH-90, FREMM, GCAP ed Eurodrone. Leonardo ha significative capacità industriali in Italia, Regno Unito, Polonia e Stati Uniti e opera anche attraverso società controllate, joint venture e partecipazioni, tra cui Leonardo DRS (72,3%), MBDA (25%), ATR (50%), Hensoldt (22,8%), Telespazio (67%), Thales Alenia Space (33%) e Avio (29,6%). Quotata alla Borsa di Milano (LDO), Leonardo ha registrato nel 2022 nuovi ordini per 17,3 miliardi di euro, con un portafoglio ordini di 37,5 miliardi di euro e ricavi consolidati di 14,7 miliardi di euro. L’azienda è inclusa nell’indice MIB ESG e dal 2010 fa parte dei Dow Jones Sustainability Indices (DJSI).
QinetiQ è un’azienda globale integrata nel settore della difesa e della sicurezza, orientata all’innovazione sotto la guida della sua missione. Impiega oltre 8.500 dipendenti altamente qualificati, impegnati a creare nuovi modi per proteggere ciò che più conta, testare tecnologie, sistemi e processi per assicurarsi che soddisfino i requisiti operativi, e consentire ai clienti di implementare capacità nuove e potenziate con la garanzia che daranno le prestazioni richieste.



Redazione
 
  


 
Nat (North America Tour) 24 al via con la PAN
Gli MB-339PAN delle Frecce Tricolori sono arrivati in Quebec, prima tappa del...
G7: dalle stelle … alle sentine
Evento attesissimo, dai multiformi aspetti, dei quali il generale Carmelo Burgio...
Marina Militare celebra la propria Giornata
Cerimonia in commemorazione dell’impresa di Premuda del 10 giugno 1918
  Notizie dal Mondo
17-06-2024 - Dei circa 100 Stati e organizzazioni partecipanti alla conferenza di pace in Ucraina tenutasi a Bürgenstock,...
15-06-2024 - New York, 13 giugno 2024 – "La giornata di oggi segna un traguardo triste che fa riflettere: 1.000 giorni...
13-06-2024 - MBDA, leader europeo dei sistemi d’arma complessi, presenterà al salone Eurosatory 2024 un portafoglio completo...
12-06-2024 - L'Afghanistan è tornato ad essere il centro del terrorismo internazionale, afferma Rustam Emomali presidente...
12-06-2024 - Con riferimento ai resoconti dei media riguardanti il ​​ruolo della Missione dell'Unione Europea sullo Stato...
10-06-2024 - Sotto un punto di vista tecnico abbiamo assistito al solito intervento pressoché perfetto delle forze speciali...
Rubriche
L’AMMI Associazione Nazionale Mogli Medici Italiani sbarca in forze a Lipari e istituisce...

Organizzato da “ASSORETIPMI – Associazione Reti di Imprese PMI”,  in collaborazione...
Tra i volumi racchiusi nella libreria di mio padre, accanito lettore di libri storici, apparve,...
Si è conclusa con successo la seconda edizione di ROMAEXPORT, il primo business matching...
L’Esercito Italiano, con il brand d’abbigliamento “Esercito Sportswear”, torna a...


Anche quest’anno l’Esercito torna alla Mille Miglia, storica manifestazione automobilistica...
Klarida Rrapaj ha avuto l’onore e la gioia di trovarsi nella prestigiosa Sala della Regina...