07:44 lunedì 22.07.2024

L'intervista con...

Home   >>  Rubriche - L'intervista con...   >>  Articolo
''Il Valore del Ricordo Capitano Umberto Masotto’''
Intervista con Domenico Interdonato coautore del libro sull’eroico ufficiale di artiglieria precursore dell’artiglieria da montagna

07-09-2023 - Il volume “Il Valore del Ricordo Capitano Umberto Masotto”, è stato scritto da due cultori di Storia patria, il cav. Domenico Interdonato giornalista e scrittore e il prof. Vincenzo Caruso attuale assessore alla Cultura del Comune di Messina.
Interdonato ha curato il capitolo del periodo in armi di Masotto, quello sugli eventi sviluppatesi attorno al ricordo dell’eroe a Messina e Noventa Vicentina, assieme alle appendici.
Il prof. Caruso ha curato il capitolo da Messina ad Adua attraverso le Cronache del tempo e il Monumento alla Batteria Masotto. L’elegante volume composto da 272 pagine, è di facile lettura con tanti documenti inediti e contiene anche un capitolo curato dal dott. Maurizio Merlin, con la prof. Donatella Sinigaglia entrambi di Noventa Vicentina e altri importanti contributi e appendici. La prefazione è stata scritta dal prof. Roberto Sciarrone, Università La Sapienza di Roma.
In occasione dell’incontro con l’autore organizzato dall’Ufficio Storico dell’Esercito, che ai terrà a Bracciano presso il Comando Artiglieria, il 12 settembre prossimo, con la partecipazione dell’Università Unitelma Sapienza di Roma, abbiamo avuto il piacere di intervistare Domenico Interdonato.
Chi era Masotto?
Il capitano Umberto Masotto eroico ufficiale di artiglieria da montagna vicentino, Medaglia d’Oro al Valor Militare, Adua 1° marzo 1896 e Medaglia di Bronzo al Valor Militare, Agordat 21 dicembre 1893, è stato il precursore dell’artiglieria da montagna con il cannone da 7 cm in bronzo a rigatura destorsa e a retrocarica. Il suo primo impiego operativo avvenne da Tenente durante la missione in Africa orientale nel 1887, come vicecomandante di una Batteria di artiglieri da montagna indigeni. Dopo il suo rientro in Italia, diventa capitano e assegnato a Messina, dove nell’estate del 1895 inizia la sua avventura con una Batteria di artiglieri da montagna siciliani, provenienti dai monti: Peloritani, Nebrodi, Madonie e dall’Etna

Quando nasce l’artiglieria da montagna?
L’artiglieria da montagna nasce ufficialmente nel 1910, per operare accanto alle truppe alpine, ma il Ministero della Guerra aveva iniziato a forgiare la nuova specialità, fin dalle prime missioni coloniali in Africa orientale. Il nuovo cannone scomponibile e someggiabile da 7 cm in bronzo, è stato l’arma su cui il Masotto ha iniziato a studiare dopo l’uscita dalla Scuola di Applicazione di Torino, era leggero, si poteva trasportare facilmente su tre muli e a traino. L’esperienza in terra africana si concluderà con un grande atto di eroismo e la morte, nell’infausta battaglia di Adua del 1° marzo 1896.

A Messina nasce il primo monumento dedicato ai caduti?
Si, mentre in Italia si cercano i responsabili della infausta sconfitta, i messinesi e tanti siciliani si dedicarono alla realizzazione di un monumento. Nel settembre del 1899, venne inaugurato il primo monumento dedicato ai caduti, per onorare le Batterie siciliane e il capitano Masotto, l’opera realizzata dallo scultore Salvatore Buemi, è stata in parte finanziata dalla cittadinanza con donazioni e una colletta pubblica.

Come nasce il libro e chi è stato coinvolto?
Il volume scritto in tre anni di lavoro e ricerca, ha ottenuto prestigiosi loghi e patrocini ad iniziare: dalla Provincia di Vicenza, dal Comune di Messina, dal Comune di Noventa Vicentina, dell’Istituto superiore “Masotto” di Noventa Vicentina, dalla Sezione Alpini di Vicenza e dal coordinamento per il centenario della Sezione Alpini di Vicenza. Inoltre ha ottenuto l’importante e concreto sostegno del Gruppo Alpini di Noventa Vicentina, insieme ai Gruppi Alpini della zona “Masotto” e del Gruppo Alpini di Messina.

La prima presentazione dove si è svolta?
Il volume è stato presentato in prima nazionale il 24 settembre 2022 a Noventa Vicentina, alla presenza del coautore Interdonato, del prof. Roberto Sciarrone, di due Allievi della Scuola Militare Teulié di Milano in divisa storica, del presidente nazionale dell’ANA Sebastiano Favero, del Sindaco di Noventa Vicentina Mattia Veronese, della direttrice dell’IIS Masotto Maria Paola De Angelis, del dott. Maurizio Merlin, della prof.ssa Donatella Sinigaglia assieme ad autorità civili e militari. Nella mattinata di lunedì 26 settembre il volume è stato presentato a circa 300 studenti dell’IIS “Masotto”, sempre di Noventa.

Quali sono stati i luoghi delle presentazioni?
Le presentazioni sono continuate a Cortina d’Ampezzo il 1° ottobre, a Merano il 5 ottobre e a Milano il 9 novembre presso la Scuola Militare Teulié, ancora a Milano il 16 febbraio 2023 nella sede del Gruppo Alpini Milano Centro e il 17 febbraio 2023 al Circolo dell’Esercito di “Palazzo Cusani”. Il 12 marzo 2023 a Tolmezzo presso la Sezione Alpini “Carnica”, il 16 marzo 2023 a Messina presso il Comando della Brigata “Aosta” lectio magistralis, il 23 marzo 2023 a Messina presso la Biblioteca Regionale Universitaria, il 31 marzo 2023 a Messina presso il Centro Camelot e Social Radio, il 12 maggio 2023 a Sutrio (UD) presso l’Agriturismo “Naunal”, dal 12 al 14 maggio 2023 ad Udine in occasione dell’adunata nazionale degli Alpini, il 1° luglio 2023 a Messina sui colli Sarrizzo Parco dei Peloritani, il 1° agosto 2023 ad Aquedolci (ME), il 23 agosto 2023 a Galati Mamertino ME, l’8 settembre 2023 a Caccamo PA e martedì 12 settembre 2023 l’incontro con l’autore a Bracciano Roma.

Sono previste altre presentazioni?
In itinere sono previste altre presentazioni, a Vicenza il 26 settembre, a Torino il 28 settembre, a Trento il 21 ottobre e in altre realtà nazionali ancora in fase di pianificazione.

Dove è possibile acquistare il volume?
L’opera (prezzo 15 euro) potrà essere acquistata presso la Libreria Militare di Milano e online sempre presso la Libreria Militare - 71423 - Caruso-Interdonato, V.-D. : Valore del ricordo. Capitano Umberto Masotto (Il)




Maria Clara Mussa
 
  
  L'intervista con...
05-07-2024 - Grazie alla nostra collega Ilaria Parpaglioni, pubblichiamo l’intervista con S.A.R. la Principessa Soraya Malek d’Afghanistan, realizzata alcuni...
27-04-2024 - Ingrid Qualizza ha ottenuto delle vittorie molte importanti nel campo delle ultramaratone L’8 settembre 2012, la “12. Boa Vista Ultramarathon -...
24-10-2023 - Capire e carpire i segreti e le implicazioni dell’intelligenza artificiale sta diventando uno dei doveri della nostra epoca e del suo inarrestabile...
01-05-2023 - Nel corso della ‘’Conferenza bilaterale per la ricostruzione dell’Ucraina’’, tenutasi a Roma il 26 aprile scorso, un ingente numero di istituti...
13-11-2021 - L’ultimo volo italiano da Kabul, il 27 Agosto scorso, ha segnato la conclusione dell’operazione Aquila Omnia, messa in atto il 13 agosto dalla Difesa...
01-09-2021 - Riportiamo una intervista con il generale Pasquale Preziosa, già Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica dal 2013 al 2016, che ha riposto ad alcune...