14:47 mercoledì 14.11.2018

Enac

Home   >>  Istituzioni - Enac   >>  Articolo

foto di: Daniel Papagni
Progetto europeo MidCAS
Convenzione Enac- per la ricerca anticollisioni aeree
22-12-2009 - Presso la Direzione Generale dell’ENAC, è stata firmata la convenzione ENAC –Finmeccanica in cui viene stabilito un contributo finanziario dell’ENAC di 8 milioni di Euro a favore di Finmeccanica per la partecipazione al progetto europeo MidCAS - Mid Air Collision Avoidance System - programma di ricerca anticollisioni aeree.
La stipula in tempi brevi della convenzione è stata resa possibile grazie all’interessamento presso le istituzioni di riferimento da parte del Presidente dell’ENAC Vito Riggio e del Direttore Generale Alessio Quaranta che ha permesso di accelerare l’iter e favorire l’erogazione del contributo in tempi rapidi in modo da agevolare e garantire la presenza
effettiva dell’Italia e dell’ENAC in un progetto di alta valenza scientifica, di elevato profilo e prestigio internazionale che rappresenta un passaggio importante nello sviluppo futuro dell’aviazione civile.
Si evidenzia che il finanziamento di 8 milioni di Euro deriva dalle risorse di avanzo di bilancio dell’ENAC e verrà messo a disposizione di Finmeccanica in unica soluzione entro 30 giorni dalla stipula dell’atto odierno. Il contributo verrà destinato alla società Finmeccanica in quanto soggetto coordinatore della partecipazione italiana al progetto europeo che prevede anche la presenza di Alenia Aeronautica S.p.A, Galileo Avionica S.p.A., C.I.R.A. S.c.p.a.
Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, Selex Communications S.p.A, SELEX Sistemi Integrati S.p.A..
L’adesione al progetto MidCAS - Mid Air Collision Avoidance System - è stata resa possibile in base al Decreto n. 874 del 26 ottobre 2009 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha riconosciuto l’opportunità della partecipazione italiana unitamente a Francia, Germania, Spagna e Svezia.
Nello specifico, l’obiettivo del progetto MidCAS, che ha la durata di 4 anni e riceverà a livello europeo un contributo complessivo pari a 50 milioni di Euro, è di stabilire, in stretta collaborazione con organizzazioni europee quali Eurocontrol, EUROCAE (European Organisation for Civil Aviation Equipment) ed EASA (European Aviation Safety Agency), uno standard di segnalazione definito Sense & Avoid (S&A) per i velivoli senza pilota, sviluppando, attraverso attività di simulazione e test di volo, un sistema capace di soddisfare, in tutta sicurezza, i requisiti in materia di separazione del traffico e di anticollisione in spazi aerei non segregati.
La convenzione odierna è stata firmata dal Direttore Generale dell’ENAC Alessio Quaranta e dal Direttore Centrale Sviluppo Tecnico Industriale e Commerciale di Finmeccanica Filippo Bagnato.
Redazione
 
  
  Enac
27-01-2011 - Con riferimento all’episodio che ha coinvolto una cittadina italiana a Barcellona che si è vista rifiutare l’imbarco sul volo Ryanair, in quanto...
13-01-2011 - L’ENAC informa che dalla mezzanotte di ieri alle ore 06.30 di stamane lo spazio aereo circostante l’aeroporto di Catania è stato chiuso alle operazioni...
04-10-2010 - Sabato 2 ottobre, a Montreal, in Canada, nell’ambito dei lavori della 37a Assemblea Generale dell’ICAO -International Civil Aviation Organization,...
07-01-2010 - Il 7 gennaio 2010, si è svolta presso la Direzione Generale dell’Ente la riunione convocata dal presidente dell’ENAC Vito Riggio, in qualità di...
19-06-2009 - Si è svolta nel pomeriggio di oggi, venerdì 19 giugno, presso l’Aeroporto di Lampedusa, la Cerimonia di posa della prima pietra della nuova aerostazione...