20:11 lunedì 26.10.2020

Racconti

Home   >>  Rubriche - Racconti   >>  Articolo


foto di: Cybernaua
Da Chiomonte un grande ammiraglio
Onore al barone Giorgio Andrea Des Geneys, illustre uomo di mare nato in un villaggio chiuso tra le montagne

23-09-2020 - “Io son di parere che l’indolenza da cui naturalmente sono dominati (quali abitanti) sia la vera ragione della miseria in cui si trovano, mentre se non fosse così potrebbero dedicarsi alla pesca del corallo, che permettono venga fatta da esteri anche nei mari dell’isola; si potrebbero impiegare nelle tonnare e specialmente nelle saline, trarre partito dalla pesca del pesce per lo smercio dell’Isola, ed infine, procacciarsi in altri modi i mezzi di sussistenza, invece di starsene oziosi, e lasciarsi anche che i loro bastimenti vengano scacciati dai condannati o dai soldati, vedendosi disonorati di esercitare altro mestiere che quello del marinara esclusivamente. Queste sono le riflessioni che in tutta coscienza debbo farle presente, e che si dovrebbero insinuare negli abitanti di codesta isola, stando a cuore il loro benessere e prosperità. Dal canto mio state certi che proverò sempre una grande soddisfazione, ogni qualvolta potrò contribuire al vantaggio di codesta isola. Colgo intanto l’opportunità per inviare alle vostre signorie illustratissime, espressioni della perfetta mia stima’’.
Firmato l’Ammiraglio Comandante in Capo della Regia Marina Giorgio Des Geneys.
Così riporta lo scrittore Gian Carlo Tusceri sul portale di Storia e cultura ‘’LaMaddalena.info’’ le parole pronunciate nel 1831 dal barone Giorgio Des Geneys, noto per aver ricostruito la flotta del Regno Sardo-Piemontese, e che stava lasciando l’isola Maddalena.
//lamaddalena.info/giorgio-des-geneys-un-barone-patrono/
Il barone Des Geneys fu un grande e operativo ‘’marinaio’’
Si segnalò contro le truppe francesi e della Repubblica ligure nella difesa di Oneglia e di Loano (1798). Nel 1816, viceammiraglio, ebbe la carica di governatore di Genova e il comando supremo della marina sarda, che ricostruì su nuove basi; fondò la scuola di marina di Genova (1817) per la preparazione degli ufficiali. Nel 1825 organizzò contro i barbareschi la spedizione che si concluse con successo a Tripoli. Durante i moti del 1831 trattò gl'insorti con molta mitezza, sì da essere destituito dalla carica di governatore
L'ammiraglio, nacque a Chiomonte (Val di Susa) il 28 aprile 1761, da Giovanni, barone di Fenile e di Mathie e da Cristina Boutal dei conti di Pinasca.
Chi mai avrebbe immaginato che un uomo, nato a Chiomonte (paese famoso attualmente per i fatti della NOTAV) e cresciuto tra i monti ricchi di castagni e faticosamente coltivati a terrazze di vigne, sarebbe diventato l’ammiraglio di cui le pagine di Storia riportano le gesta?
Chiomonte non lo ha dimenticato; nella piazza che porta il suo nome, Chiomonte gli ha dedicato un monumento su cui sono incise queste parole: “Chiomonte a suo figlio; all’ammiraglio Giorgio Andrea Agnes Des Geneys fondatore della Marina Militare del Regno di Sardegna”.
Onore, dunque, al barone Des Geneys, illustre uomo di mare nato in un villaggio chiuso tra le montagne.


Maria Clara Mussa
 
  
  Racconti
01-03-2020 - Alla veneranda età di 102 anni, il 24 febbraio, se n’è andata Katherine Johnson. Un nome sconosciuto per i più, ma non per coloro che, a partire...
28-02-2020 - La scomparsa del generale Lamberto Bartolucci ci ha lasciati addolorati e sconvolti anche per la dinamica in cui è avvenuta. E’ stato vittima di...
21-11-2019 - E’ volato più in alto, dalla sua casa di Trento, il decano dei piloti italiani, il tenente colonnello pilota Francesco Volpi, all’età di 105...
16-11-2019 - Massoud Barzani, born August 16, 1946 in Mahabad, Kurdistan of Iran, is the former head of the Iraqi Kurdistan Region and leader of the Iraqi Kurdistan...
15-11-2019 - Nel 2018 intraprendemmo un'altra missione in terra afghana. Ci recammo, embedded, ad Herat e a Kabul. Mentre Herat ci dette l'impressione di avere...
13-10-2019 - Ilaria ha gli occhi grandi che si illuminano ogni volta che ricorda la prima volta che ha indossato una mimetica. Effettiva al 32° reggimento guastatori...