13:55 martedì 23.07.2024

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Alpini della ‘’Julia’’ nell'esercitazione NATO ‘’Ardent Ground’’
l contingente nazionale impiegato in Ungheria conclude l'ultima esercitazione a fuoco in territorio magiaro
12-07-2023 - "Veszprem (Ungheria), 08 luglio 2023. I militari italiani del Battle Group NATO, impiegati nell'operazione di enhanced Vigilance Activity, hanno concluso l'esercitazione “Ardent Ground”, volta a incrementare le capacità d'impiego delle artiglierie e, più in generale, delle armi da fuoco a tiro indiretto.
Il Battle Group, schierato sul fianco sud-orientale dell'Alleanza Atlantica, oltre che dagli alpini della Brigata “Julia”, è costituito da soldati croati, statunitensi e ungheresi che da mesi lavorano fianco a fianco in quella che viene definita una ""progressione addestrativa"", costituita da diverse fasi e che vede via via un incremento dell'intensità e delle capacità militari di difendere gli spazi euro-atlantici.
Nel poligono ungherese di Vezprem-Varpalota, unità mortai pesanti italiane dell'8°reggimento alpini e una sezione di obici FH70 del 3°reggimento artiglieria terrestre da montagna, supportati dal Joint Fire Support Element (JFSE), hanno testato nuove procedure di impiego delle armi a tiro indiretto, a supporto delle unità di fanteria e cavalleria schierate sul terreno.
Le missioni assegnate hanno previsto l'impiego simultaneo e coordinato del plotone mortai e della sezione d'artiglieria, per sopprimere la contraerea nemica e creare una cornice di sicurezza per l'intervento aereo su un obiettivo terrestre altamente remunerativo, cosiddetto High Payoff Target (HPT).
Di particolare rilevanza è stato l'intervento dell'artiglieria che ha potuto testare sia il "tiro con traiettorie coniugate" che il "tiro diretto". Nel primo caso, si tratta di due tiri sequenziali con angoli di tiro e cariche di lancio differenti, distanziati solo di pochi secondi, che prevedono l'arrivo simultaneo dei colpi sull’obiettivo, rendendo così il tiro più efficace possibile. Nel secondo caso, invece, si tratta di un ""tiro ad alzo zero”, generalmente utilizzato per un'eventuale azione controcarro a brevi minime. 

La condotta di queste attività, oltre ad aumentare il livello addestrativo del personale impiegato, migliora l’integrazione tra i diverse assetti NATO in operazione e l'interoperabilità con gli assetti ad ala fissa o rotante, assicurando una migliore protezione delle forze amiche schierate sul campo di battaglia."
Nota
Il JFSE, composto interamente da personale italiano e inquadrato all'interno del Battle Group internazionale, è il nucleo destinato alla gestione e coordinamento di tutte le unità di fuoco indiretto, tra le quali: i nuclei di Sorveglianza e Acquisizione Obiettivi Visuali (SAOV), i Fires Support Team (FST), i posti comando e le unità che erogano il fuoco e gli assetti della terza dimensione, gestiti dal Tactical Air Control Party (TACP).





Redazione
 
  


 
Esercitazione ‘’UNA ACIES 2024’’
Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito incontra a Monte Romano gli Ufficiali...
Extrema Ratio Roma per il Sistema Paese
‘’ERR Defence days’’ a Colle Salvetti, tecnologia e soluzioni per la Difesa...
‘’Afghanistan: situazione sotto controllo?’’
Convegno organizzato da ANPd’I, sezione ‘’Colline Romane’’ a Palazzo...
  Notizie dal Mondo
19-07-2024 - MBDA, leader europeo nello sviluppo e produzione di missili, mette in mostra al Farnborough International Air...
17-07-2024 - Italia e Spagna stanno valutando la possibilità di riaprire le loro ambasciate in Afghanistan, segnando un...
14-07-2024 - Il Comandante Operativo di Vertice Interforze accolto dalle più importanti autorità NATO e irachene, poi il...
13-07-2024 - ’Italian Carrier Strike Group, costituito dalla portaerei Cavour, nave ammiraglia della Marina Militare, e...
11-07-2024 - Approntare una capacità di schierare, in tempi ristretti, un elevato numero di uomini e mezzi in aree lontane...
08-07-2024 - Non era venusiano il solo dr. Spock dell’Enterprise della popolare serie Star Treck, con lui...
Rubriche
Nell’Inghilterra imperiale, a cavallo fra XVIII e XIX secolo, lord George Brummell divenne...
"È la prima volta che i paralimpici partecipano al ITTF World Master Table Tennis Championships...
Si è conclusa con grande successo ”La Residenza Artistica Cinematografica per Aspiranti...
La recente tragedia di una donna uccisa per mano dell'ex marito è solo l'ennesimo esempio...
La “Tappa del Grifone” ha ricevuto la visita della senatrice Isabella Rauti, sottosegretaria...
Grazie alla nostra collega Ilaria Parpaglioni, pubblichiamo l’intervista con S.A.R. la...
“Non smetterò mai di ricordare ciò che accadde il 2 luglio 1993 a Mogadiscio (Somalia)...