02:06 giovedì 16.07.2020
Cambio al vertice dell’Unità di KFOR
Nuovo comandante italiano del Regional Command West in Kosovo
fotografie di: KFOR

15-07-2020 - Il 15 luglio scorso, si è svolta la cerimonia di avvicendamento alla guida del Regional Command West (RC-W), alla presenza dell’ambasciatore d’Italia Nicola Orlando e del comandante di KFOR, generale di Divisione Michele Risi, accompagnato dal vice comandante della missione NATO, generale elvetico Laurent Michaud
Il colonnello Natale Gatti ha ceduto al pari grado Gianluca Figus il comando dell’unità multinazionale composta da militari italiani di Esercito ed Aeronautica - oltre che da contingenti austriaci, moldavi, sloveni, turchi, polacchi e svizzeri - che opera nel settore ovest del Kosovo. 
I militari del 5° reggimento artiglieria terrestre “Superga” dell' Esercito di stanza a Portogruaro (Venezia) subentrano quindi agli uomini e alle donne del 17° reggimento artiglieria contraerei “Sforzesca” con sede a Sabaudia (Latina), che hanno completato il proprio mandato in Kosovo.
Nel periodo compreso tra dicembre e luglio, gli artiglieri del 17mo hanno contribuito a garantire sicurezza, stabilità e libertà di movimento nel proprio settore di operazione, secondo il mandato della Risoluzione 1244 delle Nazioni Unite del 1999, favorendo il processo di dialogo tra Serbia e Kosovo promosso dall’Unione Europea. 
Le attivita’ del Regional Command West sono continuate anche durante l’emergenza COVID19 che ha interessato la regione balcanica, senza influire sulla capacita’ operativa della missione KFOR. I militari italiani e delle altre sei nazioni hanno assunto tutte le misure di prevenzione raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanita’ nel condurre le operazioni, tra cui spiccano la protezione del Monastero Serbo-Ortodosso di Visoki-Decane – unico sito sorvegliato dalla missione NATO – e il pattugliamento dell’area di responsabilita’ attraverso centinaia di pattuglie motorizzate e appiedate, condotte anche in collaborazione con la polizia del Kosovo”, ha sottolineato Gatti nel ringraziare i propri militari per l’impegno dimostrato durante il mandato del 17mo reggimento. 
Notevole e’ stato il sostegno fornito in modo imparziale dal contingente italiano alle istituzioni e alle comunita’ locali attraverso 18 donazioni di personal computer, arredi scolastici, e materiali didattici. Importante anche il contributo dato dal Regional Command West alla risposta locale al COVID-19, con la distribuzione alle autorita’ sanitarie e di polizia del Kosovo di apparecchiature mediche e dispositivi di protezione individuale.
Gli artiglieri del 5° tornano nei Balcani dopo circa 7 anni e sono pronti a contribuire, in collaborazione con le istituzioni del Kosovo, alla sicurezza della regione ovest, in una fase delicata come quella in corso, caratterizzata dall’emergenza COVID-19 che non compromettera’ la capacita’ della missione KFOR di condurre operazioni”, ha dichiarato Figus, assumendo la guida del Regional Command West.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Campagna estiva delle barche a vela della Marina Militare
Partita da La Spezia, a bordo i giovani aspiranti guardiamarina frequentatori...
Nave Alliance nel mare Artico
Incominciata la campagna di Geofisica marina ‘’High North20’’ che fa...
Proteggere l'infanzia emarginata, obiettivo primario
Missione in Afghanistan: progetto di cooperazione civile-militare in favore dell’orfanotrofio...
Cinquemila ore di volo per l’NH-90 in Afghanistan
Elicottero da trasporto tattico del progetto europeo sviluppato a partire dagli...
Ai Sacrari il giusto decoro con un piano di riqualificazione
Accordo di collaborazione tra il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti...
''Steel Forge'': Brigata Folgore in addestramento
Conclusa intensa settimana addestrativa per i paracadutisti dell’183 ‘’Nembo’’...
Blue Storm 2020 con i Granatieri di Sardegna
Esercitazione in Libano, missione UNIFIL, per la verifica dell’efficacia delle...
GOS: per la sicurezza della balneazione e della navigazione
Nella quarta settimana di giugno il Gruppo Operativo Subacquei della Marina Militare...
La ‘’Signora dei mari’’ apre le vele per la campagna 2020
L’Amerigo Vespucci riparte per il tradizionale programma didattico-addestrativo...
Protocollo d’intesa a favore delle “cisterne di Cala Battistoni siglato da ministero della Difesa, Agenzia del demanio e comune di Arzachena
Il sottosegretario alla Difesa è stato ricevuto dl comandante logistico generale Figliuolo
Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Difesa Calvisi durante una visita allo Stato Maggiore Aeronautica

I due ministri della Difesa sui temi di missioni internazionali, rapporti bilaterali, Difesa Europea, iniziative per rafforzare il fianco Sud della NATO 
Iranian officials say the blast took place in the basement of an old two-story house
All’ospedale regionale di Herat donate apparecchiature per la sala radiologica
Il cacciatorpediniere russo è dedicato al Capo di Stato Maggiore generale delle Forze Armare Sovietiche durante la Grande Guerra Patriottica
Intenso periodo di attività per il Centro Addestramento di Paracadutismo della brigata Folgore