15:23 giovedì 09.04.2020
Coronavirus: Esercito e Protezione Civile insieme in Sicilia
 A Palermo, Catania e Trapani i reparti della Brigata “Aosta” movimentano tonnellate di materiali per esigenze sanitarie
fotografie di: Brigata Aosta

07-04-2020 - Sin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria dichiarata dall'Autorità di Governo, l’Esercito è stato costantemente impegnato in Sicilia a supportare la Protezione Civile e le Istituzioni regionali.
Le unità della Brigata “Aosta” sono state chiamate su più fronti a fornire il proprio contributo nella gestione della più grave crisi nazionale dal dopoguerra ad oggi, a conferma del ruolo strategico delle Forze Armate, quale strumento al servizio della comunità.
Lo sforzo logistico dell’Esercito a favore della Protezione Civile nazionale e di quella della Regione Sicilia si concretizza quotidianamente con continui trasporti di dispositivi di protezione individuale (mascherine, camici, guanti e altri presidi medico-chirurgici), per velocizzarne la immediata distribuzione dagli aeroporti di sbarco agli enti ed istituzioni individuati dalle competenti autorità centrali.
L’Esercito sta anche garantendo in questi giorni il concorso di medici e infermieri presso il centro per le disabilità “Oasi Maria Santissima” di Troina, in provincia di Enna, che costituisce uno dei principali focolai del Covid-19 nell'isola e sta fornendo supporto alle Prefetture siciliane con i militari già operativi nell'ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, per il controllo delle autocertificazioni dei cittadini che si spostano sul territorio, presenziando, inoltre, presso gli ipermercati con l’intento di scongiurare fenomeni di saccheggio di generi alimentari.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

La valle delle stelle
A valle Ugione, nel centro addestramento paracadutisti Folgore, si mettono a dura...
Libano: i 100 giorni della Brigata Granatieri
I peacekeeper italiani si muovono in un contesto internazionale dove UNIFIL si...
Sposarsi nel Novecento
''La sposa cristiana'': consigli alle future mogli per condurre una vita ‘’serena’...
Industria italiana per lo Spazio
Se n’è parlato in un convegno organizzato dell’Associazione per i Servizi,...
Le donne nella missione KFOR
Ricordarle anche nella giornata dedicata all donne, un 8 marzo che molte di loro...
Grand Prix FIE ‘’Trofeo Inalpi’’ a Torino
La Scuola di Applicazione dell'Esercito a supporto della grande scherma mondiale,...
Morire per un ideale
''I sette delle Drina, i sette morituri'' presentato a Roma il film documentario...
Per assicurare pace e sicurezza
Familiarization Italia-Ghana-Malesia nella missioni UNIFIL la cui caratteristica...
Interazione e cooperazione nel dialogo Italia Russia
Al centro delle discussioni la Libia e l'iniziativa dell'unione Europea nell'embargo...
Al policlinico Militare del Celio di Roma nasce l'HUB COVID-Hospital da 120 posti che diventerà polo di riferimento anti Covid-19 del centro Italia
I militari dell’Esercito donano a Catania uova pasquali ai bambini dei reparti oncologici della città
Colloquio telefonico tra il ministro della Difesa Lorenzo Guerini e la ministra della Difesa francese Florence Parly
Il parere dell'ammiraglio Giuseppe De Giorgi in una nota del suo Ufficio Stampa
Consegnati dispositivi di protezione di prima necessità individuale a L'Aquila e a Firenze
Ministro Guerini: ''Grande attenzione e priorità alla protezione del personale della Difesa che lavora in prima linea''
Sono state effettuate più di 50 missioni di volo, finalizzate al trasporto di materiale sanitario, di pazienti in biocontenimento e team sanitari
Sembra un controsenso di questi tempi, ma stiamo comprendendo a nostre spese che la salute è davvero un bene prezioso e universale