15:34 venerdì 24.05.2024
Cambio al Comando del NATO Defense College
E cerimonia di Graduation per il 142° Senior Course, giunto oramai al termine dopo 22 settimane
fotografie di: Nato Defense College

14-07-2023 - Il 13 luglio scorso, presso il NATO Defense College si è tenuta la tradizionale cerimonia di Graduation per il 142° Senior Course, giunto oramai al termine dopo 22 settimane.
In tale occasione, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando del College tra il generale di Corpo d’Armata Olivier Rittimann, cedente, e il generale di Squadra Aerea Max Nielsen, subentrante, presenziata dall’ammiraglio Rob Bauer, Chair del Comitato Militare della NATO (CMC).
Numerosi erano presenti ambasciatori e rappresentanti diplomatici, alte cariche militari e civili internazionali e italiani; testimonianza tangibile della vicinanza e dell’attenzione che i Paesi hanno nei confronti dei rispettivi corsisti e del College, quale più alta istituzione accademica in seno all’Alleanza Atlantica.
 
Nielsen, accolto da Rittimann, ha avuto con lui un breve incontro in privato. Contemporaneamente si è svolto un bilaterale tra l’ammiraglio Bauer e il Capo di Stato Maggiore della Difesa italiana, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, sopraggiunti subito dopo.
Giunti alla cerimonia, il generale Flemming Lenfter, Capo di Stato Maggiore della Difesa danese e l’ammiraglio di Squadra Daniel William Dwyer, comandante del NATO Joint Force Command di Norfolk – Virginia USA, prendendo parte ad un meeting insieme alle autorità citate in precedenza. Al termine dell’incontro, fatta eccezione per Cavo Dragone che ha dovuto lasciare il College per sopraggiunti impegni, gli alti ufficiali hanno raggiunto l’Auditorium aprendo di fatto la cerimonia di Graduation.


Nel suo discorso introduttivo, Rittimann si è congratulato con i membri del 142 Senior Course per la dedizione e il duro lavoro svolto durante il corso; la parola e’ poi passata a Bauer che ha rimarcato l’importanza del corso nel creare legami ed amicizie durature nel tempo tra i membri, 75, che in questa edizione rappresentavano 32 diverse nazioni.
A seguire, i discorsi del presidente e del vice-presidente del corso hanno preceduto la tradizionale consegna dei diplomi ai corsisti, atto ufficiale che di fatto, sancisce il loro ingresso nella comunita’ degli Anciens.

La seconda parte della cerimonia ha sancito il cambio al vertice del NATO Defense College: dopo tre anni, il generale di Corpo d’Armata Olivier Rittimann dell’Esercito Francese ha ceduto l’incarico al generale di Squadra Aerea Max Nielsen, della Reale Aeronautica Danese. Nei consueti saluti di commiato, il comandante cedente ha ringraziato lo Staff del College lodandolo per la dedizione e per la professionalita’ dimostrata. Il Chair del Comitato Militare della NATO ha poi ringraziato Rittimann per l’eccellente lavoro svolto e ha dato il benvenuto al nuovo comandante, dando poi inizio al simbolico passaggio di consegna della bandiera del College.
Nel suo primo discorso da comandante, Nielsen, rimarcando l’importanza del NATO Defense College, ha inoltre sottolineato che l’impegno e la determinazione che il College ha dimostrato nel portare avanti la propria missione continueranno anche in futuro.
Come da tradizione, lo svelamento della foto del comandante uscente tra i Comandanti del College ha concluso ufficialmente la cerimonia.

 Nota
Fra le altre cariche italiane sopraggiunte all’evento, hanno altresì partecipato: il prefetto Stefano Gambacurta, Vice Capo della Polizia di Stato; il generale di Corpo d’Armata Antonio Vittiglio, direttore Generale della Direzione per il Personale Militare (PERSOMIL); il generale di Corpo d’Armata Carlo Lamanna, comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito (COMFORDOT), in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito; l’ammiraglio di Divisione Andrea Romani, comandante del Comando Interregionale Marittimo Centro e Capitale, in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore della Marina; il generale di Divisione Aerea Fabio Sardone, Direttore della Direzione Impiego del Personale Militare Aeronautica (DIPMA), in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica; il generale di Divisione Fabiano Salticchioli, nelle veci del comandante dell’ Arma dei Carabinieri e il Generale di Brigata Carlo Ragusa, Capo del VI Reparto del Comando Generale della Guardia di Finanza.
 
Creato dal gen. Dwight Eisenhower nel 1951, al fine di dotare gli Ufficiali dei Paesi Alleati NATO di un forum dedicato alla formazione strategica e alla riflessione politico-militare, il NATO Defense College, ubicato a Roma, è l’unica istituzione accademica dell’Alleanza. Supportato da un importante lavoro di ricerca e da un impegno a tutto campo, il NDC fornisce al personale militare e civile una formazione a livello di leadership su argomenti relativi alla NATO, sviluppa delle competenze di creazione del consenso a livello internazionale e rafforza la coesione dell’Alleanza offrendo l’opportunità di costruire una rete di rapporti in un contesto multi-culturale.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

‘’African Lion 2024’’
L’Italian Joint Force Headquarters partecipa alla grande esercitazione a guida...
Swift Response 24 per la Brigata Folgore
I paracadutisti italiani hanno partecipato in Svezia a un evento addestrativo...
''Bombing day''
Due giornate emozionanti a Sant’Oreste, Roma, in memoria dei bombardamenti contro...
Torna la ‘’gabarda’’ all’Aeroporto di Cameri
Cronologia dei due giorni che hanno fatto rivivere la Storia del volo
“Il sogno di pace degli Alpini”
Novantamila penne nere hanno sfilato a Vicenza per tredici ore consecutive nella...
Compier 163 anni, in piena forza e attività; è l’Esercito degli Italiani
A Roma la cerimonia con una dimostrazione delle capacità raggiunte con l’addestramento...
Hanno giurato gli allievi marescialli  dell’Esercito Italiano e  dell’Aeronautica Militare
Cerimonia congiunta presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare a...
Marinai e Carabinieri hanno giurato insieme
Durante il periodo di permanenza presso le rispettive scuole di formazione, gli...
Roberto Vannacci a Palazzo Chigi di Ariccia
Organizzato da ''I figli di nessuno'' il convegno di presentazione de ''Il Mondo...
Sul generale Mori assolto da ogni accusa ripiomba un'accusa da parte della Procura di Firenze...
Le donne afghane a cui tutto è proibito
Dopo Cina e Sud Est Asiatico, la prima tappa europea del tour arriva in Italia
Il contratto include anche una nuova unità di controllo del tiro multi- ruolo e multi scopo
Military Erasmus ‘’Law Of Armed Conflicts (LOAC) Common Module’’
''il divario digitale persiste nonostante l’avanzamento tecnologico ed è innanzitutto un problema di inclusione sociale'', dice Edoardo Arnello
Ha espresso ammirazione per il Reparto che da oltre sessant’anni seleziona e addestra i futuri piloti
La firma è avvenuta alla presenza del Principe Ereditario, Sceicco Khaled bin Mohammed Al Nahyan