14:22 martedì 23.07.2024
Philippe Leroy, cieli blu
L’ultimo saluto al grande attore franco-italiano a Roma, avvolto dal paracadute e dall’affetto dei suoi amici paracadutisti
fotografie di: Cybernaua

05-06-2024 - La mattina del 5 Giugno, il cielo di Roma era azzurro intenso, come sarebbe piaciuto a Philippe, anzi come piaceva a Philippe allorché si lanciava col paracadute inebriandosi dell’emozione che ogni volta provava uscendo dall’aeroplano a testa in giù.
E sotto quel cielo azzurro romano, il gruppo di paracadutisti che centinaia di volte si sono lanciati con lui, hanno portato a spalla il feretro, per deporlo davanti all’altare della Chiesa degli Artisti di Roma, e ricoprirlo con il paracadute dal colore arancione brillante.
Si, a Philippe sarebbe piaciuto, conoscendo il suo esprit, il suo carattere amante delle emozioni e della bellezza.
Non è stato soltanto un grande attore di cui ricordiamo eccellenti interpretazioni sia nel cinema sia nel Teatro.

Philippe viveva di forti emozioni che lo hanno condotto in numerose situazioni adrenaliniche: dalla sua prima avventura come marinaio su un transatlantico, alla partecipazione alle guerre in Indocina e in Algeria che gli procurarono la legione d’honneur; alle avventure nei cieli legato al paracadute; al viaggio in Afghanistan compiuto all’età di 81 anni, insieme a noi di Cybernaua, per porgere il suo saluto e il suo supporto ai soldati del contingente italiano nel corso della missione Isaf. Non dimenticheremo mai la gioia di alcuni Afghani già avanti in età nel stringergli la mano, avendolo riconosciuto come interprete di Yanez de Gomera.
E anche il generale Petraeus, incontrato ad Herat, rivelò di essere suo ammiratore sin da quando Leroy impersonava il mitico Yanez, amico di Sandokan; Philippe in quell'occasione gli donò il suo libro di memorie, ''Profumi'', in cui tra le altre avventure, sono narrati i suoi trascorsi da ufficiale paracadutista nelle guerre in Indocina ed in Algeria.
//www.cybernaua.it/photoreportage/reportage.php?idnews=2857

Non possiamo dimenticare le sue parole, allorché fu invitato a presentare il suo libro ''Profumi'' al Circolo del caffè di Roma: “Ma io non sono uno scrittore, non sono un romanziere….ho scritto per lasciare un ricordo alla mia famiglia, ai miei figli, per quando non ci sarò più…”
Invitiamo leggere la recensione appassionata di una sua affezionata ammiratrice //www.cybernaua.it/news/newsdett.php?idnews=3725

Nella chiesa degli artisti a Roma, ad onorarlo, la folla degli amici, accolti dai suoi figli.
Una cerimonia commovente in cui il celebrante ha speso parole affettuose per l’uomo ‘’ generoso, elegante gentiluomo e forte…’’
Un uomo intelligente e fantasioso che è stato facile amare e stimare.
Adieu Philippe, ciel bleu
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Esercitazione ‘’UNA ACIES 2024’’
Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito incontra a Monte Romano gli Ufficiali...
Extrema Ratio Roma per il Sistema Paese
‘’ERR Defence days’’ a Colle Salvetti, tecnologia e soluzioni per la Difesa...
‘’Afghanistan: situazione sotto controllo?’’
Convegno organizzato da ANPd’I, sezione ‘’Colline Romane’’ a Palazzo...
Cameri ‘’nozze d’argento’’ del comando aeroporto
Da venticinque anni il presidio è legato al territorio in una simbiosi perfetta...
Nat (North America Tour) 24 al via con la PAN
Gli MB-339PAN delle Frecce Tricolori sono arrivati in Quebec, prima tappa del...
G7: dalle stelle … alle sentine
Evento attesissimo, dai multiformi aspetti, dei quali il generale Carmelo Burgio...
Marina Militare celebra la propria Giornata
Cerimonia in commemorazione dell’impresa di Premuda del 10 giugno 1918
Arma dei Carabinieri al suo 210* anno dalla costituzione
Una cerimonia all'insegna della professionalità e dedizione in Patria e nelle...
Parata del 2 Giugno a Roma ‘’Festa della repubblica’’
Pioggia battente sul pubblico numeroso che applaudiva il passaggio delle forze...
Interessante ‘’elucubrazione’’ del generale Carmelo Burgio sugli insulti pubblici
Accusati di disastro ambientale per gli effetti di anni di esercitazioni militari nel poligono di Capo Teulada sono stati assolti
Avvicendamento del comandante dell’Operazione aeronavale europea EUNAVFOR MED alla presenza della sottosegretaria Rauti
Leader europeo nello sviluppo e produzione di missili mette in mostra e sue più significative capacità fornite alle forze armate
Interessante considerazione del generale Burgio sulla questione del ponte sullo stretto di Messina
Secondo il rapporto Bloomberg alcuni Paesi europei stanno valutando tale iniziativa
E il Parlamento che dovrebbe decidere di riesaminare le leggi sul sistema delle sanzioni, come dice il generale Burgio
incontri istituzionali con vertici militari e saluto ai militari italiani schierati nel Paese