11:28 martedì 18.06.2024
Costruire partnership internazionali e collaborazioni in campo militare
2000 ore di volo Nh-90 nel programma Qatar: in collaborazione con l’azienda ''Leonardo''
fotografie di: AVES

01-04-2022 - La scuola di volo dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) raggiunge il significativo traguardo nell’addestramento dei piloti del Qatar, in collaborazione con l’azienda “Leonardo”.
La collaborazione strategica tra l’Aviazione dell’Esercito Italiano, la Qatari Emiri Air Force (QEAF) e la Società Leonardo ha permesso di conseguire 2000 ore di volo nell’addestramento degli equipaggi del Qatar a bordo dell’elicottero NH-90.
La formazione del personale qatariota è una delle attività addestrative di punta dell’Aviazione dell’Esercito ed evidenzia il ruolo ormai consolidato di scuola internazionale di volo per la componente militare elicotteri.
Proprio su questi aspetti, è intervenuto il comandante dell’AVES, generale di Divisione Andrea Di Stasio, il quale, nel corso di una cerimonia di consegna dei diplomi al personale frequentatore dei corsi, ha voluto evidenziare che “le esperienze del Qatar oggi, unitamente ad altre nel passato a favore di diversi Paesi alleati e amici, cui si aggiungerà, in prospettiva, il prossimo impegno con l’Austria per l’LUH (Light Utliity Helicopter), dimostrano la valenza internazionale dell’Aviazione dell’Esercito italiano nell’addestramento al volo militare, quale chiave di volta per costruire partnership internazionali e collaborazioni in campo militare”.

All’evento ha partecipato anche l’ingegner Fabrizio Peano, Head of Training Academy della Divisione Elicotteri di Leonardo che, nel corso del suo intervento ha dichiarato: “siamo lieti di contribuire al successo di questo importante programma elicotteristico per il Qatar non solo attraverso la fornitura degli elicotteri ma anche dei relativi servizi di addestramento e attraverso forti sinergie con l’Esercito Italiano. In questo modo, dall’Italia, siamo in grado di trasferire, insieme alle Forze Armate del Paese, un esperienza operativa unica all’utente finale”.
Il colonnello QAEF Hamad Al Hajri, Senior Qatar Officer Representative in Italy, ha ringraziato l’AVES e Leonardo per il prezioso supporto esprimendo soddisfazione per il livello addestrativo raggiunto dai propri equipaggi di volo.
L’impegno complessivo, nei tre anni dall’avvio del “programma Qatar”, ha consentito il conseguimento di 2.000 ore di volo su elicottero NH-90 nella versione terrestre, cui si aggiungono ulteriori 2.500 ore sul simulatore di volo. L’Aviazione dell’Esercito ha saputo trasferire le conoscenze acquisite nelle molteplici esperienze in teatro operativo, mettendo così a disposizione dei colleghi stranieri una “palestra addestrativa” sull’impiego militare dell’aeromobile ispirata al massimo realismo.
A conclusione dell’evento, il comandante dell’AVES ed i rappresentanti della Forza Aerea del Qatar e della Leonardo hanno manifestato concreto e condiviso apprezzamento dello sforzo sinergico, a premessa di ulteriori opportunità e partnership nello specifico settore.
Nota
L’elicottero NH-90 è in servizio nell’Aviazione dell’Esercito dal 2007. Nel corso di questi anni, i Reparti della Specialità che lo impiegano hanno maturato una considerevole esperienza operativa in ambito nazionale ed internazionale, nelle molteplici tipologie di missione che la macchina consente di svolgere.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Nat (North America Tour) 24 al via con la PAN
Gli MB-339PAN delle Frecce Tricolori sono arrivati in Quebec, prima tappa del...
G7: dalle stelle … alle sentine
Evento attesissimo, dai multiformi aspetti, dei quali il generale Carmelo Burgio...
Marina Militare celebra la propria Giornata
Cerimonia in commemorazione dell’impresa di Premuda del 10 giugno 1918
Arma dei Carabinieri al suo 210* anno dalla costituzione
Una cerimonia all'insegna della professionalità e dedizione in Patria e nelle...
Philippe Leroy, cieli blu
L’ultimo saluto al grande attore franco-italiano a Roma, avvolto dal paracadute...
Parata del 2 Giugno a Roma ‘’Festa della repubblica’’
Pioggia battente sul pubblico numeroso che applaudiva il passaggio delle forze...
Diciamo addio a Philippe Leroy
‘’In Afghanistan con Philippe Leroy’’, tratto dal libro “Exit Tragedy....
''Olimpiadi dell’aria'', un sogno realizzabile
E' stato il tema del convegno organizzato martedì 28 maggio presso la Sala Capitolare...
‘’African Lion 2024’’
L’Italian Joint Force Headquarters partecipa alla grande esercitazione a guida...
Considerazione del generale Morabito sul vertice di Bürgenstock ove i Capi di Stato e di Governo partecipanti non sono riusciti a trovare un accordo
Comprensibili, ma vani, i toni amareggiati di molti editorialisti di grido… ne parla il generale Carmelo Burgio
Era presidente di Fincantieri dal 2022; trovato nel suo appartamento a letto forse suicida...
il GSPD (gruppo sportivo paralimpico della Difesa) ha attraversato a nuoto lo stretto di Messina
''1.000 giorni senza scuola equivalgono a 3 miliardi di ore di apprendimento perse''
Vannacci resta un soldato e un incursore paracadutista, afferma il generale Carmelo Burgio in questo articolo
Il generale Carmelo Burgio commenta il tafferuglio scoppiato nell’aula di Montecitorio il 12 giugno scorso
Saranno presentate all’Eurosatory 2024, per rispondere alle necessità delle Forze Armate in ambiente strategico mutevole