01:55 lunedì 24.06.2024
Segredifesa all’AirShow 2022 di Zeltweg in Austria
Oltre 200 aeromobili ad ala fissa ed elicotteri provenienti da 20 nazioni in un fitto programma di oltre 35 esibizioni di volo
fotografie di: Segredifesa

05-09-2022 - Una delegazione di Segredifesa, presieduta dall’ammiraglio di Squadra Pier Federico Bisconti, vice segretario generale della Difesa e vice direttore nazionale degli Armamenti, ha partecipato alla decima edizione dell’AirShow 2022 di Zeltweg in Austria.
Tornato dopo due anni di “astinenza” dovuta al Covid-19, l’AirShow ha riunito oltre 200 aeromobili ad ala fissa ed elicotteri provenienti da 20 nazioni, che hanno dato vita a un fitto programma di oltre 35 esibizioni di volo, comprese alcune manovre di intercettazione e simulazioni di combattimento. Inoltre, le più importanti pattuglie acrobatiche europee, aerei storici, aerei di vecchia e nuova generazione ed elicotteri hanno dato prova delle loro capacità durante le due intense giornate di manifestazione.
Bisconti ha intrattenuto importanti e proficui incontri istituzionali con la ministra della Difesa Klaudia Tanner e il maggior Generale Harald Vodosek, National Armaments Director, più altre autorità civili e militari austriache per rafforzare gli ottimi rapporti d’amicizia tra le due nazioni, garantire continuità nei rapporti in essere e confermare la disponibilità a fornire tutto il supporto necessario alle esigenze di rinnovamento delle forze armate dell’Austria.
Nell’ambito della manifestazione, l’Italia è stata rappresentata dalla pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori, che ha riscosso l’entusiasmo del numeroso pubblico presente, e dall’elicottero UH-169B, in uso all’Aviazione dell’Esercito Italiano, di cui l’Austria ha recentemente acquistato 18 esemplari sulla base del programma Government-to-Government (G2G) coordinato da Segredifesa. Presente, inoltre, un bimotore jet da addestramento avanzato T-346A, in uso all’Aeronautica Militare, in mostra statica.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Cameri ‘’nozze d’argento’’ del comando aeroporto
Da venticinque anni il presidio è legato al territorio in una simbiosi perfetta...
Nat (North America Tour) 24 al via con la PAN
Gli MB-339PAN delle Frecce Tricolori sono arrivati in Quebec, prima tappa del...
G7: dalle stelle … alle sentine
Evento attesissimo, dai multiformi aspetti, dei quali il generale Carmelo Burgio...
Marina Militare celebra la propria Giornata
Cerimonia in commemorazione dell’impresa di Premuda del 10 giugno 1918
Arma dei Carabinieri al suo 210* anno dalla costituzione
Una cerimonia all'insegna della professionalità e dedizione in Patria e nelle...
Philippe Leroy, cieli blu
L’ultimo saluto al grande attore franco-italiano a Roma, avvolto dal paracadute...
Parata del 2 Giugno a Roma ‘’Festa della repubblica’’
Pioggia battente sul pubblico numeroso che applaudiva il passaggio delle forze...
Diciamo addio a Philippe Leroy
‘’In Afghanistan con Philippe Leroy’’, tratto dal libro “Exit Tragedy....
''Olimpiadi dell’aria'', un sogno realizzabile
E' stato il tema del convegno organizzato martedì 28 maggio presso la Sala Capitolare...
''L’Italia è sempre stata divisa, dai Guelfi e Ghibellini ai fans di Coppi e Bartali''... sostiene il generale Carmelo Burgio
‘’Se devo dire la mia sull’autonomia, esordisco che andrebbe abolito pure lo Statuto Speciale della Sicilia’’, così esordisce il generale Carmelo Burgio
Convegno internazionale dedicato alla prospettiva italiana verso il Mediterraneo nel quadro europeo e atlantico
Con un po' di ironia ma anche con un po' di Storia, le considerazioni del generale Burgio
70 oppositori politici anti-talebani si incontreranno la prossima settimana a Vienna*
‘’Capitai più volte in quella terra, che qualcuno chiama Israele e altri Palestina’’, racconta il generale Carmelo Burgio
’'Non mi unisco alle critiche circa l’opportunità di aver portato in Parlamento Europeo una pluripregiudicata’’ dichiara il generale Carmelo Burgio
Doppio appuntamento istituzionale a Firenze per la sottosegretaria alla Difesa Isabella Rauti