03:29 domenica 19.05.2024
Milex 08
A Roma e Valencia dal 19 al 27 giugno l'esercitazione condotta dall'Unione Europea
fotografie di: Daniel Papagni

01-12-2008 - Nel periodo compreso tra il 19 ed il 27 giugno si è svolta a Roma, presso il COI (Comando Operativo di Vertice Interforze), l'esercitazione MILEX 08, condotta dal (OHQ - Operational HeadQuarter) Comando Europeo di livello strategico, attivato per la prima volta dall'Unione Europea, tramite l'organo di Politica Europea di Sicurezza e di Difesa (PESD).
Nella giornata conclusiva, alla conferenza dedicata alle autorità ed agli organi di Informazione, nella sede del COI a Roma, alla presenza del sottosegretario alla difesa on Giuseppe Cossiga, del Capo di Stato Maggiore della Difesa generale Vincenzo Camporini, del generale francese Henri Bentegeat, Capo della Commissione militare dell'Unione Euopea, il generale Giuseppe Valotto, ha dato il benvenuto ai convenuti.
Quindi, il generale Tommaso Ferro, vice comandante del Coi, ha illustrato l'esercitazione, dando anche un esempio di comunicazione in tempo reale, mediante la videoconferenza con il comando a Valencia.
La MILEX 08 è una esercitazione per posti comando (il cui acronimo inglese è CPX) che ipotizza lo svolgimento di una operazione a guida Europea (senza alcun ricorso agli assetti NATO) nella quale è stata testata la gestione della crisi dal punto di vista prettamente militare. Senza truppe schierate, l'esercitazione ha preso in esame le interazioni fra i due principali comandi coinvolti nell'operazione:
l'OHQ situato a Roma e il (FHQ - Force Headquarter) Comando Europeo di livello operativo a Valencia.
L'esercitazione ha simulato l'intervento dell'Unione Europea con una forza di circa 40.000 militari, a seguito di una risoluzione delle Nazioni Unite, atta a far cessare le ostilità e a realizzare una zona demilitarizzata lungo il confine di 2 nazioni in conflitto fra loro, chiamate con nomi di fantasia, Relinesia e Rodania, idealmente situate nel continente africano.
MILEX 08, coordinata da Bruxelles, sede dell'Unione Europea, e posta sotto il diretto controllo del Comitato Politico di Sicurezza e Difesa (COPS) dell'Unione ha visto impegnati nell'esercitazione circa 230 Ufficiali e Sottufficiali provenienti dagli stati dell'Unione Europea.
Inoltre, sono stati invitati i rappresentanti degli staff di NATO, UE, OSCE, Canada, Russia, Ucraina, USA, e paesi partners dell'area Mediterranea.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

''Bombing day''
Due giornate emozionanti a Sant’Oreste, Roma, in memoria dei bombardamenti contro...
Torna la ‘’gabarda’’ all’Aeroporto di Cameri
Cronologia dei due giorni che hanno fatto rivivere la Storia del volo
“Il sogno di pace degli Alpini”
Novantamila penne nere hanno sfilato a Vicenza per tredici ore consecutive nella...
Compier 163 anni, in piena forza e attività; è l’Esercito degli Italiani
A Roma la cerimonia con una dimostrazione delle capacità raggiunte con l’addestramento...
Hanno giurato gli allievi marescialli  dell’Esercito Italiano e  dell’Aeronautica Militare
Cerimonia congiunta presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare a...
Marinai e Carabinieri hanno giurato insieme
Durante il periodo di permanenza presso le rispettive scuole di formazione, gli...
Roberto Vannacci a Palazzo Chigi di Ariccia
Organizzato da ''I figli di nessuno'' il convegno di presentazione de ''Il Mondo...
Giuramento alla Scuola Militare Teulié
Il Corso ‘’Fumi III’’ ha prestato Giuramento di fedeltà alla Repubblica...
23 Marzo, Giornata Meteorologica Mondiale
Istituita nel 1961 per ricordare l’entrata in vigore nel 1950 della Convenzione...
Qualche considerazione del generale Carmelo Burgio
Un affettuoso ricordo da parte del generale di corpo d'Armata Carmelo Burgio
Celebrata il 17 maggio scorso a Palazzo Guidoni, sede del Segretariato Generale della Difesa
Pubblichiamo una considerazione del generale Carmelo Burgio inizialmente pubblicata nel ''giornale indipendente ’Gianonews’’, ma poi rimossa
Traballa anche la speranza di pace nonostante il nuovo presidente?
Il generale De Caprio continua, da esperto, a parlare di mafia ai ragazzi delle scuole
Presentato l’intergruppo parlamentare ''Sentieri della memoria, percorsi della valorizzazione e formazione turistico-culturale di storia militare''
Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Difesa Matteo Perego ad un incontro tra esperti al CASD