11:06 giovedì 25.02.2021
Milex 08
A Roma e Valencia dal 19 al 27 giugno l'esercitazione condotta dall'Unione Europea
fotografie di: Daniel Papagni

01-12-2008 - Nel periodo compreso tra il 19 ed il 27 giugno si è svolta a Roma, presso il COI (Comando Operativo di Vertice Interforze), l'esercitazione MILEX 08, condotta dal (OHQ - Operational HeadQuarter) Comando Europeo di livello strategico, attivato per la prima volta dall'Unione Europea, tramite l'organo di Politica Europea di Sicurezza e di Difesa (PESD).
Nella giornata conclusiva, alla conferenza dedicata alle autorità ed agli organi di Informazione, nella sede del COI a Roma, alla presenza del sottosegretario alla difesa on Giuseppe Cossiga, del Capo di Stato Maggiore della Difesa generale Vincenzo Camporini, del generale francese Henri Bentegeat, Capo della Commissione militare dell'Unione Euopea, il generale Giuseppe Valotto, ha dato il benvenuto ai convenuti.
Quindi, il generale Tommaso Ferro, vice comandante del Coi, ha illustrato l'esercitazione, dando anche un esempio di comunicazione in tempo reale, mediante la videoconferenza con il comando a Valencia.
La MILEX 08 è una esercitazione per posti comando (il cui acronimo inglese è CPX) che ipotizza lo svolgimento di una operazione a guida Europea (senza alcun ricorso agli assetti NATO) nella quale è stata testata la gestione della crisi dal punto di vista prettamente militare. Senza truppe schierate, l'esercitazione ha preso in esame le interazioni fra i due principali comandi coinvolti nell'operazione:
l'OHQ situato a Roma e il (FHQ - Force Headquarter) Comando Europeo di livello operativo a Valencia.
L'esercitazione ha simulato l'intervento dell'Unione Europea con una forza di circa 40.000 militari, a seguito di una risoluzione delle Nazioni Unite, atta a far cessare le ostilità e a realizzare una zona demilitarizzata lungo il confine di 2 nazioni in conflitto fra loro, chiamate con nomi di fantasia, Relinesia e Rodania, idealmente situate nel continente africano.
MILEX 08, coordinata da Bruxelles, sede dell'Unione Europea, e posta sotto il diretto controllo del Comitato Politico di Sicurezza e Difesa (COPS) dell'Unione ha visto impegnati nell'esercitazione circa 230 Ufficiali e Sottufficiali provenienti dagli stati dell'Unione Europea.
Inoltre, sono stati invitati i rappresentanti degli staff di NATO, UE, OSCE, Canada, Russia, Ucraina, USA, e paesi partners dell'area Mediterranea.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Trentuno nuove aquile dalle scuole dell’Aeronautica militare
Generale Rosso: ‘’Uniformi di colori diversi, piloti di Forza Armate diverse,...
Coronavirus: incominciate le vaccinazione dei militari alla Cecchignola
Quando saranno concluse le vaccinazioni dei militari, la struttura sarà al servizio...
I novant’anni della ‘’Signora dei mari’’
Oggi la Nave scuola ‘’Amerigo Vespucci’’ simbolo dell’Italia nel mondo...
Esercito: istituzione sana al servizio del Paese
Presentato il ''Rapporto Esercito 2020'' alla presenza del capo di stato maggiore...
Difesa: Guerini al Presidio vaccinale anticovid alla Cecchignola a Roma
Operativo da lunedì 22 febbraio per il personale militare sarà successivamente...
Portaerei Cavour: ‘’Ready for Operations’’
L'ammiraglia della Marina Militare negli USA per il conseguimento della certificazione...
Consegnati basco e brevetti ai nuovi palombari del corso ordinario 2020
Diciotto giovani marinai da oggi fanno parte del Gruppo Operativo Subacquei della...
Controlli dei Carabinieri a Roma
Nella notte 15 ragazzi multati per una festa clandestina in un ‘’b&b’’...
Truppe alpine protagoniste a Cortina 2021
Addestramento e capacità operative a favore di un grande evento
Un breve excursus di carattere informativo, inserita a completamento del reportage sulle Scuole di volo dell’Aeronautica Militare
Ne parla il generale Mario Arpino su Formiche.net
A Roma sarà reso omaggio all'ambasciatore Attanasio e al carabiniere Iacovacci
Capo di Stato Maggiore dell’Esercito italiano è il generale Pietro Serino
Soldati e Unità si addestrano in ambiente virtuale ad alta intensità con il sistema di simulazione 'Virtual Battle Space'
Presenza dell'industria italiana della Difesa
Collaborazione con General Atomics Aeronautical Systems Inc. per offrire il decoy di Leonardo come opzione off-the-shelf agli operatori dell’MQ-9
Attività addestrativa congiunta in ambiente montano innevato a favore dei Vigili del Fuoco