10:29 giovedì 18.04.2024
Bandiera, simbolo di valori da tramandare
Rappresenta la Storia di uomini che hanno scritto la Storia e che vanno onorati con l’agire quotidiano 
fotografie di: Cybernaua

26-01-2024 - Anzio, 25 gennaio 2024. Nella sede del Comando Brigata Informazioni Tattiche di Anzio alla presenza della sottosegretaria di Stato alla Difesa, Isabella Rauti e del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, è avvenuta la consegna delle Bandiere di Guerra a tre Reparti dell'Esercito: i due neocostituiti 3° Reggimento Supporto Targeting "Bondone”, specializzato nell'impiego dei droni per l'acquisizione di obiettivi, il 9° Reggimento Sicurezza Cibernetica "Rombo”, che opera in ambito Cyber e il 7^Reggimento CIMIC che si occupa di cooperazione civile-militare a supporto dei contingenti NATO.

Dopo la consegna delle bandiere ai reparti e la benedizione da parte dei rispettivi cappellani, e dopo la preghiera del soldato, ha preso la parola il generale Serino: “La bandiera rappresenta la Storia di uomini che hanno scritto la Storia e che vanno onorati con l’agire quotidiano; e i reggimenti di oggi non sono tre unità qualunque. Essi rappresentano la capacità dell'Esercito di operare nell'ambito di tutte le missioni che la legge ci assegna, generando effetti nei cinque domini operativi e impiegando al meglio ciò che la tecnologia ci offre. Sono gli strumenti che l’Esercito metterà a disposizione, dei Comandanti interforze affinché questi possano assolvere la missione in un mondo sempre più complesso e sempre più sfidante”.

La senatrice Rauti, portando i saluti del ministro Crosetto, rivolgendosi ai soldati schierati ha evidenziato: "le Bandiere sono un simbolo che vi unisce, non solo come membri di un Reparto militare, ma come cittadini e custodi di ideali. Valori da tramandare, da trasmettere, da difendere senza mai darli per scontati. I tre Reparti a cui sono state consegnate le Bandiere hanno, in comune, una forte connotazione di modernità nei rispettivi campi d'azione", che sono la capacità cyber, l'impiego dei droni e la cooperazione civile-militare. Oggi si celebra anche la capacità dell’Esercito di intraprendere un processo di sviluppo e di introdurre un cambio di passo per la Difesa e per le Forze Armate, rispondendo con nuove soluzioni alle moderne sfide nei contesti sempre più complessi e multidominio”.
“Nella convinzione”, ha concluso Rauti, “che nei teatri operativi la vera forza oggi non risieda più soltanto nella prontezza militare, ma anche nelle capacità di mediazione e di dialogo con le autorità locali e la popolazione civile. Strada maestra - questa- per la costruzione della pace”.

La cerimonia si è svolta davanti ad una platea di autorità politiche, militari e religiose intervenute per l’occasione, mentre i Vessilli sono stati consegnati ai reparti da tre Madrine individuate tra i familiari di personale dell’Esercito deceduto in attività operative.
Al termine, una dimostrazione di capacità ad alto contenuto tecnologico in dotazione e di prossima acquisizione da parte dell’Esercito. Il potenziamento delle capacità dell’Esercito Italiano va visto alla luce dei mutamenti dello scenario internazionale, con il profondo impatto delle moderne tecnologie sulle attività militari; infatti la Forza Armata ha intrapreso un importante processo di sviluppo capacitivo, addestrativo e di ammodernamento, volto a perfezionare la capacità di operare in un contesto sempre più complesso e multi-dominio, attraverso numerosi progetti finalizzati a potenziare le capacità cyber, migliorare la funzione di Comando e Controllo di livello tattico e perfezionare l’impiego dei droni per l’acquisizione di obiettivi in profondità e successivo ingaggio con fuoco di precisione.
Nota
Il 3° Reggimento “Bondone”, costituto a Cassino (FR) il 13 novembre 2023, alle dipendenze del Comando Artiglieria, eredita la Bandiera di Guerra del 3° Gruppo Specialisti d’Artiglieria “Bondone”. Sarà equipaggiato con Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR) di ultima generazione, innovativi sistemi di ricognizione e targeting a lungo raggio che consentiranno all’Esercito di rispondere prontamente alle sfide operative del futuro e costituirà un polo di riferimento specialistico in ambito nazionale anche per le aziende del settore.
Il Reparto Sicurezza Cibernetica è l’unità d’eccellenza dell’Esercito deputata a svolgere operazioni nell’ambiente cibernetico. Elevato a rango di Reggimento il 9 ottobre 2023, ha ereditato il nome, la Bandiera e le tradizioni del 9° Battaglione Guerra Elettronica “Rombo”. 
Il Reggimento CIMIC, costituito nel 2002, eredita la Bandiera di Guerra del 7° Reggimento Genio. Questo Ente rappresenta un polo di eccellenza nell’ambito della cooperazione civile e militare, presente con propri operatori nelle maggiori aree di crisi in cui l’Esercito è chiamato ad operare.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Marinai e Carabinieri hanno giurato insieme
Durante il periodo di permanenza presso le rispettive scuole di formazione, gli...
Roberto Vannacci a Palazzo Chigi di Ariccia
Organizzato da ''I figli di nessuno'' il convegno di presentazione de ''Il Mondo...
Giuramento alla Scuola Militare Teulié
Il Corso ‘’Fumi III’’ ha prestato Giuramento di fedeltà alla Repubblica...
23 Marzo, Giornata Meteorologica Mondiale
Istituita nel 1961 per ricordare l’entrata in vigore nel 1950 della Convenzione...
Difesa e società civile protagoniste della conferenza sull’empowerment femminile
Lo ha detto Rauti a Napoli considerando l’impegno delle donne delle forze armate...
Padiglione Guardia di Finanza a Volandia
Inaugurato il 9 marzo scorso alla presenza del generale di divisione Giuseppe...
Giura il 205° corso ‘’Fierezza’’
Gli Allievi Ufficiali dell’Accademia Militare di Modena hanno giurato fedeltà...
Hassan Sheikh Mohamud a Roma
Dopo la conferenza Italia-Africa ha partecipato ad un incontro-intervista organizzato...
Giornata della memoria e del sacrificio degli alpini
Celebrata a Milano con il convegno ‘’Maurizio Lazzaro de’ Castiglioni un...
Per rendere onore al loro coraggio e augurare fortuna alle sopravvissute
Occorre maturità e agire secondo le regole del diritto internazionale per evitare di alimentere la spirale di violenza
Polizia di stato e carabinieri stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari nei confronti di 11 persone
A bordo di un velivolo Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino dell'Aeronautica Militare
La libertà di pensiero e di parola messa in bilico da associazioni democratiche
Rauti a Torino visita il Comando per la Formazione e Scuola d’Applicazione dell’Esercito
Il generale di Divisione Andrea Di Stasio cede il Comando al generale di Divisione Salvatore Annigliato
Edoardo Arnello (Ceo AccessiWay): “In Italia ad oltre 13 milioni di cittadini viene impedito di accedere al mondo digitale''