04:38 giovedì 18.08.2022
Hanno giurato gli allievi del 22° e del 23° corso normali marescialli Marina Militare
Presso la Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto la cerimonia di giuramento di fedeltà alla Repubblica italiana
fotografie di: Marina Militare

28-06-2021 - Oggi, i 230 allievi marescialli appartenenti al 22° ed al 23° Corso Normale, pronunciando la formula del giuramento, hanno sancito il loro legame alla Nazione entrando così ufficialmente a far parte della grande famiglia della Marina Militare.
La solenne cerimonia si è svolta presso la piazza d’Armi dell’istituto di formazione alla presenza del capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone e delle autorità civili e religiose locali oltreché dei familiari degli allievi, che sono tornati a poter assistere, nel pieno rispetto delle predisposizioni sanitarie in vigore, a questa importante cerimonia e a condividere con i propri cari questo emozionante e significativo momento.
VIDEO CERIMONIA //www.cybernaua.it/video/video.php?idvideo=226
La famiglia svolge un ruolo fondamentale coltivando il bagaglio culturale e valoriale che poi viene affidato agli Istituti di formazione” ha sottolineato Cavo Dragone, che poi ha proseguito dicendo “se queste ragazze e questi ragazzi sono oggi qui, dopo aver superato numerose prove, ed hanno deciso di giurare fedeltà alla Patria vuol dire che la famiglia ha svolto egregiamente il proprio lavoro”.
L’elemento umano ricopre un ruolo centrale ed insostituibile nell’azione dello strumento militare, ed è essenziale mantenere nel tempo un’elevata qualità professionale, partendo in primis dalla formazione. “La Marina si assume la responsabilità di seguire questi giovani con assiduità e con impegno in un ambiente nel quale, fin dal primo giorno, sono spinti a sviluppare il senso di appartenenza lavorando collettivamente come un equipaggio” ha evidenziato il capo di Stato Maggiore rivolgendosi ai famigliari presenti; ed ha poi concluso rivolgendosi direttamente agli allievi “il Paese si aspetta molto da voi ma sono sicuro che saprete essere all’altezza delle aspettative. Grazie per quello che avete fatto ma soprattutto per quello che farete”.
Approfondimenti
La Scuola Sottufficiali di Taranto forma circa l’80% dei quadri non dirigenziali della Marina Militare: assicura la formazione degli allievi marescialli sviluppando in loro le attitudini necessarie per assolvere i compiti nelle diverse categorie e specialità; seleziona ed addestra i Volontari in Ferma Annuale (VFP1); forma i Volontari in Ferma Quadriennale (VFP4) ed i Sergenti ed eroga tutti i corsi di aggiornamento e specializzazione previsti per i Sottufficiali ed i Graduati. Assicura anche la formazione di equipaggi di marine estere.
Gli allievi normali marescialli seguono i corsi di laurea dell'Università degli studi Aldo Moro di Bari in Scienze e gestione delle attività marittime, in Informatica e comunicazione digitale e in Infermieristica.
Durante i tre anni di permanenza in Istituto acquisiscono quindi le competenze professionali e le nozioni di etica militare e arte marinaresca necessarie per adempiere agli incarichi che saranno loro assegnati a bordo delle Unità Navali e presso i Comandi ed Enti a terra della Marina e delle Capitanerie di Porto.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Missione in Bulgaria
Partito l’82° reggimento fanteria ‘’Torino’’, impiegato nella enhanced...
Prima missione operativa  per nave Thaon di Revel
L’unità sarà impegnata nelle missioni Atalanta in Oceano Indiano, EMASoH nello...
Navarm: collaborazioni con Marina Militare brasiliana
Il direttore degli Armamenti Navali del Segretariato Generale della Difesa e Direzione...
Difesa Europea, a Roma incontro bilaterale
Ne hanno discusso il capo di stato maggiore della difesa ammiraglio Giuseppe Cavo...
A Bolzano il ministro Guerini incontra l’omologo romeno Vasile Dîncu
Cerimonia al monumento degli eroi romeni della Grande Guerra presso il cimitero...
Esercitazione Odescalchi 2022
Esercito Italiano e Svizzero, Aeronautica Militare, Vigili del Fuoco e Protezione...
Festa della Marina Militare 2022
Il 161esimo anniversario della Marina Militare si è celebrato nella splendida...
BATR-CAEX 22-1 dell’AVES
Conclusa l’esercitazione collettiva dell’Aviazione dell’Esercito, evento...
208 anni di meritoria dedizione alla nazione
A Roma nella caserma ''Salvo D'Acquisto''Celebrato il 208° Annuale di Fondazione...
Un Ferragosto indimenticabile per chi ama l'Afghanistan che un anno fa è stato abbandonato
Ricevuto dal generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, Capo di Stato Maggiore dell’Esercito
E attinga alle riserve culturali e politiche del suo mondo, ha dichiarato Riccardo Pedrizzi in una nota stampa
Rahimullah Haqqani, uno dei membri più anziani del gruppo, è stato ucciso in un attacco suicida a Kabul.
Il contingente italiano continua il proprio impegno in supporto alla popolazione
Pubblichiamo un comunicato stampa dell'Associazione Nazionale Alpini a firma del presidente Favero
Lo ha detto il ministro della Difesa Guerini dopo l'approvazione definitiva disegno di legge su revisione strumento militare
La Brigata Cavalleria Pozzuolo del Friuli cede il controllo del settore a guida italiana alla Brigata Meccanizzata Aosta